CALCIO A 5: UNA MARAN INSTANCABILE BATTE IL VERONA 3-1 - Tuttoggi.info

CALCIO A 5: UNA MARAN INSTANCABILE BATTE IL VERONA 3-1

Redazione

CALCIO A 5: UNA MARAN INSTANCABILE BATTE IL VERONA 3-1

Mar, 09/02/2010 - 17:36

Condividi su:


E' una Maran che fa suo l'importantissimo match contro il Verona, mettendo in campo tutte le risorse fisiche, tattiche e agonistiche. Gli spoletini non deludono il numeroso pubblico, accorso al PalaRota, nonostante il pomeriggio feriale, e accorciano la classifica per restare attaccati alla zona playoff.

Le due squadre si presentano all'impegno con numerosi problemi di infermeria: Langè e Cafù hanno, praticamente, un solo cambio a disposizione, se si eccettua il fugace ingresso nella ripresa del giovane Moris tra i gialloblù.

Inizio molto teso; le due compagini sono molto concentrare sulla fase difensiva. Il primo vero pericolo lo crea Salomao al 3', ma Barigelli esce bene. Al 4' Sartori si trova solo in area bluarancio, ma la sua girata si perde di poco al lato. La risposta della Maran è all'8': Paolucci colpisce al volo da posizione defilata, ma il suo rasoterra sibila il secondo palo. A cavallo della metà del tempo, su sponde opposte, il pericolo viene dai calci da fermo: prima Barigelli salva su schema finalizzato da Sartori, poi la difesa scaligera sventa su calcio a due a favore della Maran. E', comunque, il preludio al vantaggio locale: Caetano serve De Moraes da punizione, sinistro millimetrico del numero tre spoletino e Barbosa è battuto. Langè inizia a giocare, con continuità, con Barbosa avanzato: al 15' su azione partita dal portiere veneto, Costa calcia alto da buona posizione. Poi lo stesso Costa non riesce ad approfittare di un disimpegno errato di Barigelli, facendosi chiudere dal portierone della Maran. Al 17' è 2-0: Paulinho inganna, con uno stop errato, il proprio marcatore diretto e s'invola sulla sinistra, concludendo con un tiro teso dove Barbosa non può arrivare. Il Verona reagisce ed avrebbe, da subito, l'occasione per accorciare, ma il tiro di Abraham, arrivato a rimorchio di Sartori in transizione, si conclude sulla traversa.

Inizio di ripresa di gran carriera: Algodão serve una palla magistrale a De Moraes, ma il tiro al volo si conclude fuori; dopo pochi secondi Teixiera conclude a lato un'ottima azione corale degli ospiti; al 3' Spoleto spreca banalmente una superiorità numerica. La partita si sviluppa con il Verona che attacca, la Maran che si difende con ordine, cercando di abbassare i ritmi grazie alla sapiente regia di Algodão. Dopo un autentico miracolo di Barigelli su Sartori, è Renan a chiudere su Paulinho lanciato in contropiede. Al 6' ancora Sartori: il capitano scaligero non riesce a concretizzare una palla vagante in area spoletina. Ci pensa così Salomao a realizzare il gol del 1-2, con un preciso sinistro che incoccia il palo interno prima di entrare in rete. Il Verona non fa in tempo ad organizzare l'assalto al pari, visto che la Maran si riporta sopra di due, con splendido sinistro di De Moraes, ottimamente smarcato da Caetano. Gli spoletini creano i presupposti per il ko, ma Teixeira sbroglia in recupero su palla in mezzo di Caetano per Paolucci. Dopo un bell'intervento di Barigelli su Salomao, Paolucci si avventa su tiro cross di Algodão, ma è sfortunato e Renan si trova la palla sui guantoni. Al 12' tiro da fuori di Barbosa, Barigelli respinge corto, ma Salomao non riesce nel tap in vincente. Al 16' spettacolare azione di Algodão sulla destra; il capitano bluarancio salta anche Barobosa e, sul recupero dei difensori Langè, calcia però sull'esterno della rete. Il Verona sembra aver dato tutto e la Maran riesce a controllare al meglio, anche se, al 18', Barigelli si deve ancora superare su Sartori. Il match si conclude con una grande progressione di Caetano, sfortunatissimo, visto che il suo tiro conclude la corsa sul palo interno.

Un risultato fondamentale per le speranze dei ragazzi di Cafù, che dovranno ora recuperare tante energie, soprattutto fisiche, in vista del derby di Magione di sabato.

Maran Spoleto: Barigelli, Belaver, De Moraes, Panetti, Paulinho, Algodão, Paolucci, Lara, Caetano, Foti, Cavalli, Polinori. All. de Souza.

BPP Verona: Perottoni, Fosser, Teixeira, Moris, Peron, Tittarelli, Sartori, Annahn, Costa, Salomao, Abraham, Barbosa. All. Langè.

Arbitri: Rutigliano e De Francesco di Bari (Paterna di Perugia)

Primo tempo (2-0): 11' De Moraes 17' Paulinho

Secondo tempo (3-1): 6' Salomao 8' De Moraes

Ammoniti: Teixeira, Abraham, Costa, Paolucci, Peron


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!