Bevagna, approvato il bilancio comunale

Bevagna, approvato il bilancio comunale

Soddisfazione del sindaco Falsacappa per l’inaugurazione dei bagni pubblici e lo School Bonus | Priorità alla raccolta differenziata

share

A Bevagna è stato approvato il bilancio di previsione anche se – fa sapere l’amministrazione comunale in una nota – “con poco margine di scelta per una disponibilità economica molto limitata, ma con l’urgenza di intervenire sui problemi causati dal sisma”. “La difficoltà nella formulazione del bilancio è stata notevole – sostiene il sindaco Annarita Falsacappa – soprattutto per mantenere i servizi esistenti e contemporaneamente ammodernare il paese”.

Tra le priorità della nuova amministrazione comunale c’è il servizio di nettezza urbana che, stando al sindaco Annarita Falsacappaè rimasta ferma per numerosi anni”. Rispetto al 65% previsto dalla legge, infatti, a Bevagna ci si è fermati ad appena il 35%. “Invece di aumentare i costi per la cittadinanza, incidendo così anche sul bilancio dell’ente – prosegue il sindaco Annarita Falsacappa – si è proceduto con una raccolta differenziata puntuale nel centro storico e nella zona dell’Arquata, senza alcun aumento di spesa, prevedendo il completamento di tutto il territorio entro il 2018”.

La giunta guidata dalla Falsacappa si dice poi soddisfatta per lo scioglimento del Corpo unico di polizia municipale “che – viene fatto notare – ha consentito, in accordo con altri quattro comuni , ovvero Montefalco, Trevi, Gualdo Cattaneo e Giano dell’Umbria, di riportare il comandante Ermelindo Bartoli e gli altri vigili a Bevagna”.

Tra gli obiettivi sottolineati dal primo cittadino bevanate Annarita Falasacappa: l’inaugurazione dei bagni pubblici e la promozione capillare dello ‘School Bonus’. Strumento che prevede la possibilità per le persone fisiche e le imprese di effettuare una donazione per la realizzazione della nuova scuola con un credito di imposta pari al 65% interamente detraibile in tre anni.

L’erogazione si può effettuare tramite bonifico bancario o postale, intestato a: Tesoreria di stato Roma succursale IBAN IT40H0100003245348013362600. L’obiettivo – si legge nel lungo comunicato stampa – è quello di rendere partecipe la popolazione nella realizzazione del progetto cantierabile della nuova scuola, che verrà presentato ad ogni finestra finanziaria che si aprirà nei prossimi mesi.

“Siamo convinti – conclude il sindaco Annarita Falsacappa, nella nota – che la cittadinanza comprende lo sforzo che questa amministrazione sta facendo in tutti i settori, così come dimostra anche l’approvazione del bilancio in tempi così celeri”.

share

Commenti

Stampa