Bastonate al cassiere per email tarocca, "furia cieca" in banca - Tuttoggi

Bastonate al cassiere per email tarocca, “furia cieca” in banca

Sara Minciaroni

Bastonate al cassiere per email tarocca, “furia cieca” in banca

Lo ringraziavano per aver donato 5 mila per il terremoto in Nepal e lui ha pensato che fosse colpa della Banca
Mar, 05/05/2015 - 00:01

Condividi su:


Lo ringraziavano per aver donato 5 mila euro ai terremotati del Nepal. Una email ‘tarocca’, ma lui non c’ha visto più. Ha pensato che la banca avesse fatto un versamento, non desiderato, dal suo conto a quello di un’associazione e in preda a un delirio di follia è salito in macchina e da Panicale è andato nella filiale di Castiglione del Lago della sua banca. E’ entrato e ha tirato fuori un bastone iniziando a colpire lo sportello e poi il povero impiegato che casualmente si è trovato difronte. Non ha chiesto chiarimenti, non ha atteso il suo turno, non ha nemmeno cercato spiegazioni, ha solo colpito, alla cieca, la prima persona che si è trovato davanti.

Furia cieca – “L’uomo sembrava impazzito” hanno poi raccontato i testimoni. In effetti alle 8.40 di lunedì mattina ha preso a mazzate un povero incolpevole impiegato solo per una mail di spam che lo ha confuso e sconvolto a tal punto da fargli commettere un simile gesto. Quando è entrato in banca nessuno si è accorto che avesse un grosso pezzo di legno, poi attirati dalle grida tutti si sono voltati verso l’uomo che colpiva alla cieca, prima contro il vetro e poi contro il cassiere che non ha nemmeno avuto il tempo di reagire. I colleghi sono poi riusciti a portare fuori l’aggressore mentre nel frattempo arrivavano i carabinieri.

“Mi avete rubato 5 mila euro” – Non avevano alcun senso le parole dell’anziano (69 anni) che ripeteva mentre colpiva “disgraziato” e anche “mi avete rubato tutto”. Di certo nessuno aveva toccato i suoi soldi, l’uomo deve aver ricevuto una mail di spam che gli comunicava l’addebito di un versamento molto consistente alle vittime del terremoto in Nepal. 

La vittima. Il Bancario è stato accompagnato in ospedale per le lesioni riportate al collo e alla spalla. Dovrà ripetere le radiografie tra qualche giorno perchè la zona si presentava troppo gonfia per poter verificare eventuali fratture.

L’anziano denunciato – L’anziano è stato denunciato per lesioni personali aggravate, ma a piede libero per l’assenza di precedenti penali.

©Riproduzione Riservata

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!