Ancri, donati Tricolore e bandiera europea alla scuola di Nocera Umbra

Ancri, donati Tricolore e bandiera europea all’Omnicomprensivo di Nocera Umbra

Redazione

Ancri, donati Tricolore e bandiera europea all’Omnicomprensivo di Nocera Umbra

Lun, 31/05/2021 - 08:52

Condividi su:


L'evento in vista del 2 giugno

Nella mattina del 28 maggio, nel piazzale antistante le scuole superiori dell’Istituto Superiore Sigismondi di Nocera Umbra, si è svolta la cerimonia di donazione della bandiera tricolore e di quella europea, da parte dell’ANCRI (Associazione Nazionale insigniti dell’ordine al merito della Repubblica Italiana).

Il valore dell’associazione

Alla presenza di una rappresentanza studentesca delle scuole superiori e del primo grado, il prof. Maurizio Morini, dopo aver presentato e illustrato le finalità dell’Associazione, ha passato la parola al dirigente scolastico dell’Omnicomprensivo nocerino, prof. Leano Garofoletti: “Questa iniziativa dell’ANCRI è molto importante, perché  intende rimettere al centro di ciascun individuo i principi fondamentali che regolano la vita civile e sociale del nostro paese e su cui si basa la nostra Repubblica e le norme che stabiliscono i diritti inviolabili e i doveri inderogabili di ciascun cittadino. L’evento acquista una notevole importanza in occasione della prossima Festa della Repubblica Italiana, del 2 giugno.

Gli ospiti dell’associazione

Dell’associazione erano presenti i Cav. Ubaldo Satiri e signora Torzoni Gianni, il sottotenente CC a riposo Pietro Bartone, comandante CC di Bastia a risposo Pietro Canzonetta e il delegato regionale Paolo Pani, il quale ha affermato:“In occasione dei 70 anni della firma della Costituzione della Repubblica Italiana, l’ANCRI ha lanciato il “Progetto decoro della Bandiera”, finalizzato a garantire il decoro del Tricolore, simbolo ufficiale ed identificativo della Repubblica Italiana, con la concreta azione di individuare gli Enti pubblici, come la scuola, a cui donare la bandiera. Riconoscersi in questo simbolo significa credere nel nostro Paese, nei suoi valori di libertà, di uguaglianza, di fratellanza, di giustizia, di identità nazionale e di appartenenza, valori importanti per i nostri ragazzi per una cittadinanza attiva e responsabile”. I ragazzi della scuola secondaria di primo grado e alla fine tutti i presenti hanno cantato emozionati l’inno nazionale, mentre le due bandiere venivano posizionate all’ingresso dell’Istituto Tecnico Industriale e del Liceo delle Scienze Umane.

.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!