Amelia, mura crollate e Germanico | Il borgo pronto a rinascere - Tuttoggi

Amelia, mura crollate e Germanico | Il borgo pronto a rinascere

Redazione

Amelia, mura crollate e Germanico | Il borgo pronto a rinascere

Il sindaco Pernazza "Impegno del sottosegretario Mibact Bergonzoni"
Gio, 25/10/2018 - 14:04

Condividi su:


“Il tratto crollato delle mura, nonostante i notevoli e complessi lavori eseguiti e diretti dalla Regione, rappresenta ancora una ferita che pesa sull’immagine storico-urbanistica della città. Per questo il nostro impegno forte e costante è finalizzato ad ottenere una rapida ricostruzione”.

A dirlo è il sindaco di Amelia, Laura Pernazza, a proposito delle Mura Poligonali e della porzione che franò nel 2006, causando un danno che a tutt’oggi non è stato ancora completamente riparato. “L’impegno del sottosegretario al Mibact Lucia Borgonzoni in visita ad Amelia – afferma la Pernazza – di prendersi a cuore la sorte del monumento e di sollecitare l’impiego delle risorse già stanziate, (1 milione e 500mila euro) è di grandissima importanza perché sicuramente darà impulso ai lavori di ricostruzione delle nostre mura, importanti per i risvolti turistici e culturali e per la nostra comunità, essendone forse il simbolo più importante, insieme al Germanico”. 

A proposito della statua conservata al museo cittadino, il sindaco ha preannunciato una serie di iniziative a livello nazionale per il prossimo anno. “Nel 2019 – sottolinea infatti la Pernazza – cadrà il bimillenario del Germanico, noi abbiamo già dato vita ad un comitato per le celebrazioni composto da personalità di livello nazionale e già approvato dal Mibact. Sarà un evento intorno alla figura del condottiero che promuoverà anche la città e il nostro territorio”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!