Albero di Natale di Gubbio, l'accensione tocca ad Avis | Area limitata a 1000 persone - Tuttoggi

Albero di Natale di Gubbio, l’accensione tocca ad Avis | Area limitata a 1000 persone

Davide Baccarini

Albero di Natale di Gubbio, l’accensione tocca ad Avis | Area limitata a 1000 persone

Sab, 27/11/2021 - 12:30

Condividi su:


Il presidente degli alberaioli "Vogliamo dare voce e onore al merito a chi da oltre 90 anni si dedica al volontariato" | La cerimonia si terrà nell'area della pista ciclabile "Le Cerque" il 7 dicembre ma sarà visibile anche in streaming

Sarà Avis (Associazione volontari italiani del sangue) il testimonial 2021 che accenderà l’Albero di Natale più grande del mondo di Gubbio, il prossimo 7 dicembre, per il 41° anno consecutivo.

“Avis scelta per i suoi 90 anni dedicati al volontariato”

“In uno dei momenti storici più difficili della storia dell’umanità – ha spiegato il presidente del comitato degli ‘Alberaioli’ Giacomo Fumantivogliamo dare voce e onore al merito a chi da oltre 90 anni si dedica al volontariato per il bene comune e del prossimo. Una realtà ormai capillare su tutto il territorio nazionale che, proprio come noi, ha fatto del volontariato e del lavoro di squadra i propri punti cardine per costruire qualcosa di importante”.

L’Albero di Gubbio è il più popolare al mondo, superato il grande abete di New York

A Gubbio, per l’accensione del 7 dicembre, saranno dunque presenti il presidente nazionale di Avis Gianpietro Briola, il consigliere nazionale Giovanni Magara, il presidente regionale dell’Umbria Enrico Marconi, il presidente provinciale di Perugia Giorgio Meniconi e il presidente della sezione di Gubbio Loris Ghigi. Quest’ultimo ha parlato di “un orgoglio immenso, perchè essere riconosciuti utili alla salute delle persone, sopratuttto per quanto fatto sotto pandemia, ci dà la forza di continuare a lavorare sodo“.

Cerimonia di accensione: cambio location e 1000 ingressi

La cerimonia di accensione si svolgerà presso l’area della pista ciclabile “Le Cerque”, in località San Biagio. Una soluzione che permetterà al comitato degli “Alberaioli” di ospitare 1000 persone, che potranno accedervi munite di Green pass e mascherine, nel rispetto delle normative anti contagio.

A Gubbio Natale arriva in anticipo, presentati eventi di Christmas Land

Per l’occasione è previsto l’ingresso contingentato attraverso il cancello principale della struttura sportiva rivolto verso la ‘bretella’ di via Madonna dei Perugini all’incrocio con via Vito Schifani, mentre l’uscita sarà possibile dal cancello a nord della struttura, rivolto verso via Rocco Dicillo. I 1000 tagliandi gratuiti per accedere all’area della cerimonia, saranno disponibili presso l’Ufficio informazioni turistiche di via della Repubblica e presso l’infopoint-biglietteria del circuito ChristmasLand in piazza Quaranta Martiri, di fronte alla ruota panoramica.

Le parole di sindaco e vescovo

Accendere l’Albero in un momento così delicato e di lenta e graduale ripartenza, con la presenza controllata di associazioni, istituzioni e persone – ha dichiarato il sindaco Filippo Stiratiè un bellissimo segnale di speranza. Gubbio, che di recente è stata anche citata tra le 10 città del mondo da visitare a Natale, ha saputo costruire un prodotto turistico vero, autentico e riconosciuto, che sta dando risultati straordinari con i suoi numerosi eventi. L’albero è ovviamente il colosso e il centro di tutto, un’ispirazione per tanti altri eventi in tutta Italia e nel mondo, per la sua bellezza e i valori che lo sostengono. Un’operazione unica e assoluta”.

Gubbio come New York e Vienna, è nella top 10 delle “Città da visitare a Natale”

L’addobbo più bello dell’Albero è quello in cima, la Basilica di Sant’Ubaldo – ha aggiunto il vescovo di Gubbio mons. Luciano Paolucci BediniL’Albero è ormai un simbolo che ha laicizzato il Natale ma è vero che tutti noi cerchiamo in esso quei valori che non possono mancare per andare verso un futuro migliore. E tra questi vi sono sicuramente anche i valori religiosi”.

Dove seguire l’accensione

La cerimonia di accensione sarà trasmessa in diretta, a partire dalle 18 (l’Albero sarà accesso tra le 19 e le 20), sui canali social dell’Albero di Gubbio (Facebook, YouTube, Instagram), su Trg al canale 11 e online su www.trgmedia.it.

L’Albero di Natale più grande del mondo

Dal 1981 viene allestito da un gruppo di volontari, con prestazione d’opera assolutamente gratuita, lungo il versante del monte Ingino ai piedi del quale è situata la città di Gubbio. È conosciuto come l’Albero di Natale più grande del mondo, segno universale di pace e fratellanza tra i popoli.

L’Albero, entrato nel Guinness dei Primati dal 1991, è costituito da corpi illuminanti di vario tipo e colore, che disegnano un effetto cromatico assolutamente particolare e unico: si distende, con una base di 450 metri, per oltre 750 metri sulle pendici del monte Ingino, partendo dalle mura della città medioevale e arrivando alla basilica del patrono sant’Ubaldo, in cima alla montagna; copre una superficie di circa 130 mila mq; oltre 300 punti luminosi di colore verde ne delineano la sagoma; il corpo centrale è disseminato di oltre 400 luci multicolore; alla sommità è installata una stella cometa di circa 1000 mq; sono necessari circa 7.500 metri di cavi elettrici di vario tipo per realizzare i collegamenti; ogni anno ci vogliono circa 1.300 ore di lavoro per montare tutti i punti luce, stendere i cavi e provvedere ai loro collegamenti, e altre circa 900 ore per provvedere alla rimozione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!