Al San Nicolò conferenza sul Medioevo con Franco Cardini - Tuttoggi

Al San Nicolò conferenza sul Medioevo con Franco Cardini

Redazione

Al San Nicolò conferenza sul Medioevo con Franco Cardini

Il professore, tra i massimi studiosi del Medioevo, protagonista di un incontro pubblico in programma a Spoleto sabato 21 aprile
Mer, 18/04/2018 - 14:34

Condividi su:


Uno dei massimi studiosi del medioevo, Franco Cardini, sarà a Spoleto sabato 21 aprile per un incontro pubblico dal titolo “Ancora il Medioevo?”. L’incontro di studio, in programma al Complesso di San Nicolò alle ore 17.30, si propone di tracciare un bilancio sullo stato di salute della medievistica dei nostri tempi.

Dopo la grande fortuna che il medioevo ha registrato negli anni Ottanta del Novecento, grazie anche a grandi capolavori popolari come “Il nome della rosa” di Umberto Eco, la situazione è mutata: attenuatosi il ruolo delle scuole storiografiche e istituzionali, si assiste pur sempre al proliferare di testi sul medioevo talvolta di scarso o nullo valore scientifico. È parso dunque opportuno chiedere a uno dei più illustri medievisti europei, Franco Cardini, una riflessione (anche giocosa) sul senso dello studio del medioevo oggi.

All’incontro parteciperanno Camilla Laureti, assessore alla Cultura del Comune di Spoleto, Enrico Menestò, Accademico dei Lincei e presidente del CISAM e Massimiliano Bassetti dell’Università degli Studi di Verona, Coordinatore Scientifico del CISAM che dialogheranno con Franco Cardini.

“Un grazie al CISAM per l’opportunità – ha detto Camilla Laureti – di avere a Spoleto Franco Cardini, tra i più illustri medievisti europei. Questo è il primo di altri incontri che stiamo organizzando con il CISAM per offrire al pubblico gli eventi della settimana di studi nel corso dell’anno. Un modo per allargare le proposte delle grandi istituzioni culturali che hanno sede nella nostra città e che ne sono parte integrante, coinvolgendo sempre di più e più spesso i cittadini”.

Franco Cardini è professore ordinario di Storia medievale presso l’Università di Firenze, e come giornalista collabora alle pagine culturali di vari quotidiani. Professore Emerito dell’Istituto Italiano di Scienze Umane alla Scuola Normale Superiore di Pisa, da mezzo secolo si occupa di crociate, pellegrinaggi, rapporti tra Europa cristiana e Islam, anche trascorrendo lunghi periodi di studio e insegnamento all’estero. Ha fatto parte dei consigli d’amministrazione di Cinecittà e della Rai.  La sua produzione di saggi storici, sia specialistici che divulgativi, è copiosissima. Tra questi ricordiamo L’avventura di un povero crociato (Mondadori, 1998), Giovanna D’Arco (Mondadori, 1999), I Re Magi. Storia e leggende (Marsilio, 2000), Il Medioevo (Giunti Junior, 2001), Carlo Magno. Un padre della patria europea (Laterza, 2002), Europa e Islam. Storia di un malinteso (Laterza, 2002), Astrea e i Titani. Le lobbies americane alla conquista del mondo (Laterza, 2003), Il Barbarossa (Mondadori, 2006), Lawrence d’Arabia (Sellerio, 2006), La vera storia della Lega Lombarda (Mondadori, 2008), I templari (Giunti, 2011), Gerusalemme. Una storia (Il Mulino, 2012) Alle origini della cavalleria medievale (Il Mulino, 2014), L’appetito dell’Imperatore. Storie e sapori segreti della Storia (Mondadori, 2014), Il califfato e l’Europa. Dalle crociate all’ISIS: mille anni di pace e guerre, scambi, alleanze e massacri (UTET, 2015), Un uomo di nome Francesco. La proposta cristiana del frate di Assisi e la risposta rivoluzionaria del papa che viene dalla fine del mondo (Mondadori, 2015), Onore (Il Mulino, 2016), I Re Magi (Marsilio 2017). Firma inoltre molti libri di storia per i licei e numerose monografie sulla sua città natale, Firenze

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!