Mahmood in concerto al Festival di Spoleto - Tuttoggi

Mahmood in concerto al Festival di Spoleto

Redazione

Mahmood in concerto al Festival di Spoleto

Il concerto di Mahmood vedrà sul palco di piazza Duomo Dardust, compositore, pianista e producer elettronico di fama internazionale
Ven, 10/05/2019 - 14:54

Condividi su:


Dal Festival di Sanremo a quello dei Due Mondi, a Spoleto il 10 luglio si esibirà in concerto in piazza Duomo Mahmood.

Ha dominato tutte le classifiche con il brano Soldi, doppio disco di platino, tutt’ora al primo posto tra i brani più passati dalle radio. Il suo primo album Gioventù Bruciata è entrato in vetta e continua a rimanere ai vertici della classifica FIMI-GfK. Il video di Soldi ormai conta più di 65 milioni di views. La ventata di originalità portata dalla musica di Alessandro Mahmoud, in arte Mahmood, ha saputo conquistare un pubblico trasversale e ha spopolato anche al di fuori dei confini nazionali, approdando oltreoceano, con il New York Times che ha voluto dedicargli un lungo articolo.

Dopo la vittoria al Festival di Sanremo 2019, la partecipazione al London Eurovision Party e quella imminente all’Eurovision Song Contest di Tel Aviv,Mahmood si esibisce dal vivo, portando le sue “Good Vibes” anche in un concerto “straordinario” per il Festival di Spoleto.

Classe 1992, nato a Milano da madre italiana e da padre egiziano, la sua musica nasce all’incrocio di questi due mondi. Un connubio che l’artista ha saputo plasmare con grande spontaneità, infondendo ai suoi brani un sound intenso e trascinante, del tutto unico e personale. Parlando di se stesso, ma raccontando storie che sono quelle di tanti giovani della sua generazione.

Ed è al suo pubblico più giovane che il Festival dei Due Mondi offre il concerto di Mahmood, artista che si fa portavoce dei sentimenti di incertezza e del senso di smarrimento della nostra gioventù, ma anche della voglia di non rinunciare alle ambizioni e della capacità di apprezzare tutto il positivo che scaturisce dal dialogo e l’incontro naturale fra culture diverse. Visione che il Festival condivide pienamente.

Il concerto vedrà la presenza sul palco di Piazza Duomo di un ospite d’eccezione, Dario Faini, in arte Dardust, compositore, pianista e producer elettronico di fama internazionale.

Il concerto è presentato in collaborazione con DNA Concerti e Bipede Booking and Production srls.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!