Addio a Leonardo Cenci, l'Umbria perde il suo leone | Domani i funerali, lutto cittadino a Perugia - Tuttoggi

Addio a Leonardo Cenci, l’Umbria perde il suo leone | Domani i funerali, lutto cittadino a Perugia

Flavia Pagliochini

Addio a Leonardo Cenci, l’Umbria perde il suo leone | Domani i funerali, lutto cittadino a Perugia

L'annuncio ufficiale dell'associazione Avanti Tutta | L'ultimo saluto in un video su Facebook dell'amico Mauro Casciari
Mer, 30/01/2019 - 11:56

Condividi su:


“Il nostro Leo è volato in cielo, tra gli angeli. La sua missione sulla terra è terminata questa mattina, poco dopo le ore 10”. Così, dalla pagina Facebook di Avanti Tutta!, arriva la notizia della morte di Leonardo Cenci, spirato dopo un lungo ricovero in ospedale.

“Di questi sei anni che gli sono stati “regalati” dalla malattia non ha sprecato neanche un giorno. Con i sogni ai piedi e l’invincibilità nel suo cuore è riuscito a realizzare tanti dei suoi desideri ed il resto saranno portati a compimento perché il patrimonio umano e materiale che lui ha creato non andrà disperso. Corri Leo in cielo, corri felice e veglia su chi, come noi, ti ha voluto sempre bene. Corri e ricordaci che dobbiamo sempre credere nei nostri sogni e nella forza dell’amore andando sempre #AvantiTutta. R.I.P. Guerriero”, continua il messaggio.

I funerali si terranno domani, giovedì 31 gennaio, alle ore 15 nella chiesa cattedrale di Perugia. La Giunta comunale di Perugia ha deliberato per domani il lutto cittadino, verrà esposta la bandiera a mezz’asta e si chiede di abbassare le serrande dalle 14.30 alle 16.30.

Al funerale di Leonardo Cenci sarà presente il Gonfalone della città, trattandosi, tra le altre cose, della scomparsa di un cittadino illustre iscritto all’Albo d’oro con la seguente motivazione: “Leonardo Cenci, Leo per i tanti amici, con coraggio e caparbietà combatte ogni giorno la sua personale battaglia contro il cancro. La fede, la ferma convinzione che ognuno di noi abbia in sé un potentissimo farmaco naturale – la nostra testa – e che, se che non possiamo decidere quanto vivere possiamo, tuttavia, decidere come vivere il nostro tempo, lo hanno portato a continuare a fare con sempre maggiore impegno ed entusiasmo quello che più ama, lo sport e l’attività fisica in genere. Le numerose vittorie riportate sinora contro la sua malattia, lo hanno spinto a farsi promotore, anche in collaborazione con l’Associazione “Avanti tutta onlus” di cui è fondatore, di molteplici iniziative per dare dignità e migliorare le condizioni di vita di chi è affetto da tumore, favorendo una campagna di solidarietà per acquistare materiali per il reparto di oncologia dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Tanti sono stati anche gli eventi organizzati insieme ad oncologi, nutrizionisti e psicologi per spiegare l’importanza della prevenzione e ed adottare uno stile di vita corretto e sano. A Leonardo Cenci, che con generosità e con il sorriso che sempre lo contraddistingue, diffonde un messaggio trasversale di coraggio e di speranza, la nostra Città esprime il suo affetto e ringraziamento”.

L’Amministrazione comunale esprime cordoglio, anche a nome dell’intera comunità perugina, rappresentando alla famiglia la vicinanza ed il dolore per la scomparsa dell’amatissimo Leonardo che, oltre a farsi promotore di molteplici iniziative in favore dei malati oncologici e della lotta contro il cancro, ha diffuso, con il suo esempio, un prezioso messaggio di coraggio e speranza per tutti coloro che vivono nella sofferenza e nella malattia.

Intanto questo pomeriggio il consiglio comunale si è aperto con un minuto di silenzio per Leonardo Cenci ed anche Serena Innamorati.


Addio a Leonardo Cenci, i messaggi di cordoglio | A Perugia ci sarà un luogo in sua memoria


Leonardo Cenci è nato a Perugia e aveva 47 anni. Nel 2012 gli era stato stato diagnosticato un cancro ai polmoni al quarto stadio e gli sono stati dati pochi mesi di vita. Ma grazie alla determinazione, il tumore si è ridotto e Leonardo ha corso ben due edizioni della Maratona di New York, primo italiano con un cancro in corso a farlo. Ha fondato nel 2013 la onlus Avanti tutta! che ha già donato più di 350 mila euro tra strumentazioni, ausili sanitari e borse di studio per la ricerca. Nel 2016 il Presidente della Repubblica gli ha conferito il titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per la sua determinazione ad affrontare la malattia, un esempio e un sostegno per tutti gli altri malati.

Nel video che segue, l’ultimo saluto del grande amico di Leonardo, Mauro Casciari:

Eccomi qua, puntualissimo come ti avevo promesso. Allora Leo, com'è la "Miglior Vita"?

Eccomi qua, puntualissimo come ti avevo promesso. Allora Leo, com'è la "Miglior Vita"? ❤️

Publiée par Mauro Casciari sur Mercredi 30 janvier 2019

(aggiornato alle ore 19.30)

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!