A FOLIGNO VIA GOFFREDO MAMELI COME UNA DISCARICA. I CITTADINI PROTESTANO CONTRO GLI "INCIVILI" - Tuttoggi

A FOLIGNO VIA GOFFREDO MAMELI COME UNA DISCARICA. I CITTADINI PROTESTANO CONTRO GLI “INCIVILI”

Redazione

A FOLIGNO VIA GOFFREDO MAMELI COME UNA DISCARICA. I CITTADINI PROTESTANO CONTRO GLI “INCIVILI”

Gio, 24/03/2011 - 10:52

Condividi su:


(Elisa Panetto)- “Questa non è una discarica. I rifiuti si gettano nei cassonetti. Incivili”: è questo il testo del cartello scritto a pennarello, ormai un po’ sbiadito dopo essere stato esposto ad ogni sorta di agente atmosferico, che da ormai qualche mese è comparso in via Goffredo Mameli, sopra ad un gruppo di bidoni della raccolta differenziata della Vus, appeso alla rete che circonda l’area dell’ex Zuccherificio e di fronte a due delle attività commerciali principali della via che arriva a collegare Foligno con la frazione di San Giovanni Profiamma. Un monito partito da quei cittadini ormai davvero stufi di vedere trasformata via Goffredo Mameli in una “discarica” a cielo aperto dove buttare dove capita, a volte abbassando semplicemente il finestrino della propria auto, i rifiuti. Un monito che, ahimé, nonostante il passare del tempo ed il continuare delle proteste, non ha dato ancora i propri frutti. Di spazzatura in strada, infatti, ce n’è davvero tanta: buste, bottiglie, piatti, carta, fazzoletti, bicchieri, bucce di frutta. Piuttosto, vedendo i resti di quei piatti e bicchieri di plastica, chissà se usati, visto l’arrivo della Primavera, per un picnic nel vicino parco di Prato Smeraldo, sembrerebbe che qualche incivile si sia divertito a spaccare, rovesciare o aprire i sacchi della spazzatura per una sorta di perversa forma di divertimento. Un passatempo, magari attuato al buio della notte, per trasformare una parte di città, appunto, in un immondezzaio. Ma i cittadini, ormai, sono davvero stufi di questi “giochi”, come di aprire ogni mattina la finestra e vedere e annusare la presenza in strada di spazzatura.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!