Volantino della discordia ad Assisi / “Tuo marito ti mette le corna” / Ricci sporge denuncia

Volantino della discordia ad Assisi / “Tuo marito ti mette le corna” / Ricci sporge denuncia


“Tuo marito ti mette le corna”, un messaggio anonimo, in piena regola scritto con tanto di caratteri di stampa ritagliati dai giornali e diretto a creare non poco scompiglio nelle famiglie di dipendenti comunali e amministratori pubblici di Assisi. A denunciare il fatto è lo stesso sindaco Claudio Ricci con un messaggio su Facebook per cominciare ma anche con una denuncia contro ignoti. Si perchè Ricci  “attiverà ogni forma di tutela legale consentita”  per quel volantino dai “contenuti inqualificabili” e totalmente “privi di ogni fondamento” (oltre che fuorvianti).

Il Sindaco Claudio Ricci – nel ricordare che da oltre tre anni a tempi regolari il Comune di Assisi subisce tali “azioni inqualificabili” – auspica che le autorità giudiziarie e le forze dell'ordine “individuino rapidamente i responsabili” (esprimendo gratitudine per il loro lavoro). Il Sindaco ricorda che l'Amministrazione Comunale, in metà mandato, ha già realizzato e attivato la gran parte del programma 2011/2016 e continuerà con “piena incisiva” senza lasciarsi “influenzare minimamente” da queste “inqualificabili persone”: si inoltra incondizionata vicinanza e fiducia a tutti i dipendenti e amministratori citati nel volantino totalmente privo di fondamento.