Truffa agli anziani, ecco come colpiscono

Truffa agli anziani, ecco come colpiscono

nuove tecniche sempre più raffinate per farsi consegnare soldi


Ieri si è registrato un nuovo episodio di una truffa a i danni di una anziana di Ferro di Cavallo.  Con una nuova tecnica qualcuno che conosceva le abitudini di quella famiglia, dall’interno di una macchina ha chiamato la donna mentre stava rientrando in casa.

Le ha chiesto se era nonna di tre nipoti. La donna, anche se un po’ stupita, ha confermato quanto richiesto dallo sconosciuto e quest’ultimo ha incalzato dicendole di essere un amico della figlia, la quale avendo comperato un regalo per i nipoti, aveva chiesto a lui di consegnarlo presso la casa della mamma, perché doveva essere per loro una sorpresa.

Viste tutte le informazioni delle quali l’uomo era in possesso, lo faceva entrare in casa per ricevere il presunto regalo. A questo punto l’uomo ha chiesto che gli venisse consegnata la somma di 1500 euro a saldo del regalo, una pianola custodita in un voluminoso pacco,  e per avallare quanto sostenuto  le ha passato al telefono “la presunta figlia” che le avrebbe detto “ paga, paga è un mio amico”.

L’anziana, frastornata dalla situazione, ed in considerazione del fatto di aver sentito in sottofondo anche delle voci di bambini, ha consegnato tutto il contante che aveva in casa, la somma di 250€. Solo dopo un po’ di tempo,  la signora ha chiamato la figlia e solo dopo aver parlato con lei ha realizzato di essere stata truffata .La polizia è sulle tracce degli abili truffatori.

Stampa