Tifernate smarrisce carta di credito, straniero la ritrova e la consegna a Polizia Municipale

Tifernate smarrisce carta di credito, straniero la ritrova e la consegna a Polizia Municipale

L’autore del bel gesto nellultimo giorno del 2016 è un uomo di origine algerina

Ritrova una carta di credito e la consegna al presidio della Polizia Municipale di Città di Castello al Loggiato Gildoni: dopo le opportune verifiche gli agenti hanno rintracciato la legittima proprietaria che si era già messa, con qualche comprensibile apprensione, alla ricerca del prezioso oggetto. Protagonista di questa bella vicenda a lieto fine, proprio l’ultimo giorno del 2016, un 40enne di origine algerina, da diversi anni residente con la propria famiglia nel centro storico tifernate.

La signora, mentre stava prelevando da un bancomat una somma di denaro, forse per la fretta, non si è accorta che dal portafogli le era scivolata a terra la carta e si è allontanata ignara di quanto stava accadendo. Pochi istanti dopo l’uomo, mentre stava uscendo dalla propria abitazione, si è imbattuto in quell’oggetto smarrito, lo ha raccolto da terra e si è diretto immediatamente alla Polizia Municipale.

La comandante, Luisella Alberti presente in quel momento in ufficio assieme all’agente Eleonora Alberti, è riuscita a rintracciare la proprietaria della carta, che ha tirato un sospiro di sollievo ringraziando commossa l’autore di questa buona azione. “Un gesto esemplare che ha restituito serenità e tranquillità alla legittima proprietaria della carta di credito, a poche ore dai festeggiamenti di Capodanno – ha precisato la comandante della Polizia Municipale – non è la prima volta che accade, qualche settimana fa un portafogli con denaro e documenti ritrovato da un cittadino è stato riconsegnato tramite i nostri agenti al suo proprietario”.