Spoleto, torna il raduno degli ex convittori

Spoleto, torna il raduno degli ex convittori

L’appuntamento è giunto alla 57esima edizione | Ex convittori e convittrici tornano nel convitto di piazza Campello per una giornata grazie all’associazione ora onlus

Domenica 20 maggio l’Associazione ex Convittori ed ex Convittrici Spoleto e Pescara O.N.L.U.S. celebrerà il suo 57° raduno annuale nei locali del Convitto INPS di Piazza Campello 5. Come avviene già da molti anni, numerosi ex Convittori/Convittrici rimasti legati alla nostra città si ritrovano per ricordare il tempo che fu e per pianificare le migliori iniziative rivolte principalmente ai ragazzi ed alle ragazze attualmente ospiti del Convitto ed al loro inserimento nella vita lavorativa.

Il ripetersi di questo appuntamento annuale crea una sorta di sortilegio: ritornare giovani per un po’, nel ricordo e nel rinnovo del proprio amore verso Spoleto, ritrovarsi tra gli amici di un tempo ripercorrendo eventi per alcuni belli, per altri meno, ma  tutti nel solco di un’amicizia mai sopita, sempre orgogliosamente custodita nel proprio cuore.

L’Associazione quest’anno si presenta nella sua nuova veste di O.N.L.U.S. Una scelta voluta da molti nell’intento di voler perseguire sempre meglio gli obiettivi di assistenza, beneficenza e solidarietà nei confronti degli ex Convittori e Convittrici associati  e dei Convittori ospiti del Convitto di Spoleto.

Il programma di Sabato 19 maggio prevede alle ore 18,00 il ritrovo dei partecipanti presso il Convitto di Piazza Campello e proseguirà in vari locali della nostra città. Domenica 20 si terrà  il tradizionale raduno a Piazza Campello, il ricordo degli ex convittori caduti, l’Assemblea dei Soci ed il pranzo sociale nel refettorio del Convitto, gentilmente messo a disposizione dalla Direzione Regionale dell’INPS. Nel corso del momento conviviale, anche grazie al concreto contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, saranno premiati i migliori alunni dell’anno scolastico 2016/17: Giulia Boschi (Ipssart media 9,14), Elena Quatrini (Ipssart media 9,30), Riccardo Calà Lesina (Ipssart media 9,40), Sanchioni Carlo (Ipssart media 8.36), Stefano Nicoloso (Scientifico media 8,22).

Per il Diploma di maturità saranno premiati Silvia Carsetti (Ipssart 100/100 e lode) e Samuele Catalucci (Ipssart 95/100).

Stampa