Monini Marconi e un grande tifo vincono 3-2 contro Emma Villas Siena

Monini Marconi e un grande tifo vincono 3-2 contro Emma Villas Siena

Strepitosa gara 2 di semifinale degli oleari | Serviranno almeno altre due partite per decretare la finalista,

Il cuore della Monini Marconi è grandissimo, come quello dei suoi tifosi. In un Palarota che a livello di tifo ed entusiasmo non teme confronti con diversi palcoscenici di SuperLega, gli oleari sfoderano una prestazione eccezionale e pareggiano i conti nella semifinale contro la Emma Villas Siena. Una partita al cardiopalma quella andata in scena nel giorno di pasqua, dove alla fine il cuore ha contato più della tecnica. Ora serviranno almeno altre due partite per decretare la finalista, sarà durissima contro un top club come la Emma Villas, ma nulla sembra impossibile per questi ragazzi.

La cronaca – Il frastuono del Palarota è incredibile e in questo clima incandescente la Monini parte forte con due ace di Bertoli e gli attacchi di Morelli e Bargi (5-2), un gap che la Emma Villas ricuce subito con Fabroni al servizio e Russomanno in attacco. Comincia una fase di grande equilibrio in cui merita una menzione la difesa di piede in rovesciata del libero senese Cesarini, ma anche i colpi d’attacco di un ispiratissimo Mariano. Sul 15-17 Provvedi chiama il suo primo time out e manda in campo Segoni per Morelli, i suoi lottano su ogni pallone ma i martelli della Emma Villas sono praticamente perfetti in ricezione e in attacco. L’ultimo squillo oleario è l’ace del neo entrato Festi, è di Spadavecchia invece l’attacco che chiude il primo set sul 22-25.

Il primo break point del secondo set arriva sul 7-5 per merito di un insidiosissimo servizio di capitan Monopoli, ed è bissato poco dopo da un gran muro di Bargi su Padura Diaz per il 9-6. Coach Tofoli è costretto al time out sul punteggio di 11-7 per Spoleto (muro di Mariano su Padura Diaz), ma è sempre la Monini a menare le danze con un altro muro di Zamagni su Patriarca. Questo fondamentale fa la differenza, Bargi si esalta su Padura Diaz e porta a 7 lunghezze il vantaggio oleario (19-12) costringendo Tofoli a fermare di nuovo il gioco, ma quando Bertoli mette a terra due missili dai 9 metri l’uno a uno è cosa fatta.

L’inizio di terzo set è a dir poco infuocato, Siena prova a scappare col solito Fabroni in battuta ma Provvedi chiama un time out che rigenera i suoi, che impattano a quota 9 col muro di Zamagni e l’ace di Mariano. Le squadre si affrontano a viso apertissimo e senza esclusione di colpi, colpi di alta scuola come il pallonetto di Russomanno o la botta di Mariano sul muro di Spadavecchia. Il break point che fa male lo mette a segno Emma Villas grazie al muro di Noda Blanco su Bertoli (18-20), ma questa Monini non molla mai: prima porta il set ai vantaggi con due attacchi di Morelli, poi trova due grandi battute di Zamagni sulle quali Siena non può nulla. 26-24 e sorpasso perfezionato.

Siena non ci sta e comincia alla grande il quarto parziale con due ottimi attacchi di Noda Blanco e una pazzesca giocata di Fabroni per Spadavecchia (3-6), il time out è obbligatorio per la panchina olearia. Come nel set precedente, Provvedi trova gli accorgimenti giusti a far si che i suoi rientrino subito, anche se un muro di Spadavecchia riporta Siena sul più due (9-11). E’ un altro muro, di Russomanno su Morelli, a decretare il più 3 (17-20), Siena chiude 20-25 e porta le sorti del match al tie-break.

Che comincia con un durissimo scontro sotto rete tra Bargi e Morelli, attimi di tensione ma per fortuna i due si alzano sulle proprie gambe e proseguono il match. La tensione che si respira è anche quella agonistica, per un match che conta tantissimo e che le due squadre tentano di vincere con grande orgoglio. Si cambia campo con la Monini Marconi avanti 8-5 e il Palarota che ribolle di entusiasmo. Morelli ferma il neo entrato Vedovotto, 12-8 Spoleto, il punto che fa esplodere il Palarota è di Mariano con un perfetto secondo tempo.

Monini Spoleto – Emma Villas Siena 3-2 (22-25; 25-16; 26-24; 20-25; 15-11)

Monini Spoleto: Morelli 20, Bargi 12, Mariano 15, Zamagni 11, Monopoli 1, Bertoli 19, Romiti (L), Joventino, Garofalo, Vanini, Segoni 1, Festi 2, Iaccarino, Marta (L). All: Provvedi

Emma VIllas Siena: Fabroni 4, Noda Blanco 12, Padura Diaz 12, Patrtiarca 11, Russomanno 16, Spadavecchia 13, Cesarini (L), Vedovotto 3, Braga, Cannistrà, Di Tommaso, Gradi, Menicali, Battista (L). All: Tofoli

 

Stampa