È mistero sulla statua della Fontana diventata dorata

È mistero sulla statua della Fontana diventata dorata

Nelle scorse ore in molti si sono accorti della trasformazione della statua delle Tre Grazie in cima al monumento simbolo della città


C’è già chi in giro, a mò di sbeffeggio, dice che quel che tocca il giovane sindaco Romizi diventa oro, come re Mida. E in effetti è quel che sembra essere accaduto, o quasi. Nelle scorse ore in molti si sono accorti della trasformazione della statua delle Tre Grazie in cima alla Fontana Maggiore di Perugia. Non è più dello stesso colore della vasca bronzea che si trova sotto, ma ha assunto un singolare color giallo dorato.

Stop all’acqua contro gelate

Ad accorgersene, dicevamo, molti cittadini ma anche i tecnici di palazzo dei Priori. Proprio nel pomeriggio di venerdì, infatti, gli uffici comunali avevano deciso di interrompere il flusso dell’acqua, come accade ogni anno nei mesi invernali, è infatti chiuso proprio per evitare che le possibili gelate danneggino il monumento simbolo di Perugia. Ed ecco che, senza acqua zampillante, la trasformazione di colore della statua è diventata visibile e sotto gli occhi di tutti.

Mistero

Ma quale sarebbe la causa del cambio di colore? Un mistero, per ora, ma nei prossimi giorni eppure la Fontana è stata restaurata l’anno scorso quando ad aprile sono terminati i lavori di restyling. I lavori hanno interessato il consolidamento delle statue, la pulitura del paramento lapideo, i capitelli interni del bacino inferiore e delle superfici bronzee, con mezzi meccanici e chimici. Gli accertamenti dei tecnici comunali si concentreranno anche su un nuovo disco di ottone per regolare il flusso d’acqua, installato in occasione del restauro sopra la scultura diventata improvvisamente color oro. Lunedi partiranno gli accertamenti.

Stampa