La Befana in vista ai bimbi del residence Chianelli

La Befana in vista ai bimbi del residence Chianelli

Dolci, gioia e musica grazie al coro dell’Universita della Terza età di Perugia


Niente carbone per i piccoli ospiti del residence “Daniele Chianelli di Perugia”, solo dolci, tanto divertimento e musica. Un pomeriggio gioioso i cui i pazienti della struttura complessa di oncoematologia pediatrica, molti dei quali con le loro famiglie risiedono proprio nella struttura fondata da Franco e Luciana Chianelli che mette a disposizione, gratuitamente, trenta appartamenti.

Con emozione i bambini hanno aspettato l’arrivo della befana, accompagnata per l’occasione da una giovane assistente, che ha consegnato ad ognuno dei presenti una calza piena di dolci, tutti della tradizione perugina. Molti sorrisi e qualche battuta con la simpatica vecchietta, interpretata da un’altra allegra signora ottantenne, arrivata direttamente dal Circolo dipendenti della Perugina. La manifestazione, infatti, è organizzata anche quest’anno in collaborazione con il Cral. “Una collaborazione – ha detto Franco Chianelli – ormai consolidata che ci riempie di gratitudine. Così come anche quest’anno un altro ‘grazie’ va agli amici del coro dell’Università della Terza Età di Perugia che non solo hanno allietato il pomeriggio con la loro esibizione nei canti di Natale, ma ogni anno fanno una donazione in favore dell’assistenza alle famiglie. L’allegria e la vicinanza di tante persone è una piccola terapia per i nostri bimbi, impegnati in una difficile battaglia che possono affrontare meglio anche grazie ad un sorriso o una risata in più. Anche questo fa parte della missione del Comitato per la Vita Daniele Chianelli”.

All’appuntamento, diventato ormai una tradizione, ha partecipato anche il direttore generale dell’azienda ospedaliera di Perugia, Emilio Duca, che si è intrattenuto con i bambini e ha voluto manifestare a tutti la vicinanza dell’azienda ospedaliera “a chi è impegnato nella lotta contro una difficile malattia – ha detto – e in questo momento difficile ha il supporto di un’importante realtà come il Comitato per la vita Daniele Chianelli, sempre vicino ai bambini e alle loro famiglie”.

Continua intanto la vendita del volume “Con un poco di zucchero la pillola va giù” in vendita anche presso le librerie Feltrinelli e Libreria Grande, i cui proventi verranno destinati alla ricerca e all’assistenza alle famiglie.

Stampa