Coetanei rapinano minorenni, ancora bullismo a Perugia

Coetanei rapinano minorenni, ancora bullismo a Perugia

La microcriminalità giovanile dall’inizio dell’anno si è manifestata con due episodi di aggressione per pochi spicci

Ancora un altro episodio di bullismo a Perugia. Due minorenni sono stati accerchiati e rapinati nei pressi di un centro commerciale alle porte del capoluogo umbro. Il gruppo di bulletti, coetanei o poco più grandi delle due vittime di circa 14 anni, dopo qualche spintone, ha sottratto ai due ragazzi il portafoglio e una casa acustica.

Sintomo della microcriminalità giovanile che, dall’inizio dell’anno, registra due episodi di aggressione in cui i minorenni sono vittima e autori.