Aeroporto Perugia, Azionisti Sase approvano bilancio 2017 | Utile di 211mila euro

Aeroporto Perugia, Azionisti Sase approvano bilancio 2017 | Utile di 211mila euro

Nel rigido solco della tradizione dell’ente di gestione, comunicato asciutto di 10 righe appena, in cui l’unica cifra contabile è l’utile di bilancio

“Nella mattinata di oggi – mercoledì 9 maggio – si è riunita l’Assemblea degli Azionisti della SASE SpA, che in seduta plenaria ha approvato il Bilancio relativo al 2017.

Come già annunciato a seguito dell’ultimo Consiglio di Amministrazione ed evidenziato nella relazione del Presidente SASE e del Collegio Sindacale, per la prima volta è stato registrato un utile di 211.342 euro, dato importante ed unico nella storia dell’azienda e nel panorama dei piccoli aeroporti in Italia ed all’estero. Il bilancio è stato certificato dalla Società di Revisione Ria Grant Thornton.

Come è noto la compagnia aera Cobrex è impegnata ad avviare nuove rotte da Perugia a partire dal 14 giugno prossimo, mentre Ryanair ha incrementato il collegamento da/per Bruxelles Charleroi (programmato ogni martedì e sabato fino al 27 ottobre) attraverso l’introduzione di una terza frequenza settimanale che sarà operata ogni giovedì dal 28 giugno al 30 agosto prossimo.”

Chi pensava che l’aria fosse cambiata dalle parti di SASE, almeno in termini di completezza delle informazioni nei confronti dei media, con questa ultima nota stampa sul bilancio dell’ente appena approvato, dovrà ricredersi. Non che ci fossero grandi speranze visti i trascorsi relativi al caso Fly Volare, dove per capire bene come sono andate le cose ci è voluto poco meno di un anno. Dal sito istituzionale della SASE  i bilanci pubblicati sono fermi all’ultimo in ordine di tempo, ovvero quello del 2016. Ci si aspettava una sollecitudine diversa visto che l’ultimo anno della gestione dell’ente ha  visto accadere una serie di fatti che sono stati alla ribalta dei mezzi di informazione  per molti mesi, successivamente al mese di  agosto 2017, condizionando inevitabilmente l’andamento economico dello stesso.

Ricordiamo solamente l’ormai celeberrimo contributo di 500mila euro versato alla compagnia maltese Fly Volare priva di qualsiasi autorizzazione seria al volo.


TUTTA LA VICENDA FLY VOLARE


Riavuti indietro una prima tranche di 250mila euro, si è ancora in attesa, dopo diversi passi  legali messi in atto una volta che i “buoi erano usciti dalla stalla”, di rivedere l’ultima tranche di 250mila euro residui. Ecco perchè  i dettagli del bilancio 2017 appena approvato sono molto importanti, non solo per la “robustezza operativa” della SASE stessa ma anche per  la corretta informazione al cittadino. Poichè nella nota odierna alla stampa l’unica cifra contabile esposta è il risultato dell’Utile di bilancio, ci si domanda come e in che modo sono stati contabilizzati  i 250mila euro mancanti all’appello.

Bisognerà attendere dunque, e si spera non un anno ancora, per poter capire meglio la vitalità dell’ente di gestione del San Francesco d’Assisi.

Intanto dal sito ufficiale della nuova compagnia aerea  di stanza a Perugia, la  Cobrex, non è possibile ancora prenotare sulle destinazioni europee annunciate (Bucarest, Trapani e Cagliari, con l’aggiunta durante i mesi estivi delle rotte da/per Barcellona e Brindisi) con partenza appunto da Perugia. Ma quella della Cobrex è una storia diversa, parola del nuovo Direttore dello scalo perugino, Umberto Solimeno.


Aeroporto Perugia, Sase firma accordo con la compagnia rumena Cobrex Trans


Stampa