Violenta lite al centro ippico, interviene la polizia: via le armi

Violenta lite al centro ippico, interviene la polizia: via le armi

Redazione

Violenta lite al centro ippico, interviene la polizia: via le armi

Mer, 05/10/2022 - 14:09

Condividi su:


Protagonisti un 40enne e un 50enne, a quest'ultimo sequestrate precauzionalmente anche armi, munizioni e licenza di caccia

Violenta lite al centro ippico, interviene la polizia. E’ avvenuto in una strutture nelle campagne del vicino hinterland perugino, protagonisti due cittadini italiani, rispettivamente classe 1972 e classe 1981.

Quest’ultimo, sentito in merito dagli operatori, ha riferito che, a seguito di una discussione con il responsabile del centro per motivi professionali, era stato aggredito verbalmente e poi fisicamente dal 50enne.

Una volta ristabilita la calma e placati gli animi, gli agenti hanno proceduto con gli ordinari controlli, apprendendo che uno dei due era titolare di armi e munizioni. A quel punto, dopo essersi portati nell’abitazione del 50enne, hanno provveduto al ritiro cautelare delle armi, delle munizioni e della licenza di cui era titolare.

Al termine delle attività di rito, acquisita la querela della parte offesa, gli agenti hanno provveduto a deferire l’uomo all’autorità giudiziaria per il reato di lesioni personali.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!