Viabilità: Baldelli (Prc) su provvedimenti per la strada regionale Eugubina - Tuttoggi

Viabilità: Baldelli (Prc) su provvedimenti per la strada regionale Eugubina

Redazione

Viabilità: Baldelli (Prc) su provvedimenti per la strada regionale Eugubina

Dom, 07/04/2013 - 13:48

Condividi su:


Viabilità: Baldelli (Prc) su provvedimenti per la strada regionale Eugubina

“L’attenzione mia personale e della Provincia tutta – afferma in una nota il capogruppo del Prc in Consiglio Provinciale Luca Baldelli – per le tematiche inerenti la sicurezza stradale e i conseguenti interventi sulla rete della viabilità proseguono ininterrotte: dopo la sistemazione di aspetti legati alla sicurezza sulla SP 208 in località San Bartolomeo di Gubbio, e dopo analoghe iniziative mie personali su Bettona e la Fascia appenninica, è la volta della SR 298 Gubbio – Perugia. Con un ‘interrogazione avevo sollecitato un lavoro più intenso di pattugliamento specie nel tratto compreso tra il Cimitero di Colonnata e il bivio con la SP 205 (nei pressi della “Gumar“), assieme all’allungamento delle linea continua e alla definitiva sistemazione dello svincolo all’altezza dell’azienda “Gumar”, come da tempo si è promesso. Oggi l’interrogazione è stata discussa, ma dal momento della presentazione alla discussione nessuno, tantomeno il sottoscritto è rimasto con le mani in mano: infatti, nel corso del dibattito con l’Assessore provinciale Domenico Caprini, ho rilevato come rispetto al primo punto (i pattugliamenti) le mie richieste siano state prontamente ed efficacemente soddisfatte, mentre rispetto al secondo punto l’impegno non è comunque venuto meno. Il limite di 50 km/h è stato apposto come richiedevo, mentre la segnaletica orizzontale è stata adeguata e ritratteggiata per renderla maggiormente evidente. In ordine al terzo punto, le criticità continuano a permanere e non ho mancato di rilevarle: la messa in sicurezza dello svincolo “Gumar“ resta una priorità da risolvere in tempo celeri, con ogni mezzo. I ritardi nei finanziamenti regionali, originati dai tagli governativi, non hanno certo aiutato questa come altre situazioni in tutto il territorio provinciale (a parte i lavori eseguiti con Fondi PIAT legati agli eventi sismici del 1997), ma la Provincia ha compiuto tutta la parte di sua competenza da tempo, relativa alla progettazione, e la questione è stata ancora posta da me all’Assessore regionale Rometti nel corso di una riunione in Provincia recentemente tenutasi. Intanto, la Provincia ha provveduto a migliorare la visibilità del tratto comprendente il bivio tramite il taglio di arbusti e ha effettuato lavori sulla segnaletica orizzontale e verticale sempre in prossimità dello svincolo”.

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!