Vaccini Covid ai bambini, via alle prenotazioni: regole e Green pass

Vaccini Covid ai bambini, via alle prenotazioni: regole e Green pass

Redazione

Vaccini Covid ai bambini, via alle prenotazioni: regole e Green pass

Mer, 15/12/2021 - 10:32

Condividi su:


Dove vengono vaccinati i bambini, con quante dosi e il protocollo previsto per il richiamo | C'è la certificazione verde, ma in Italia non serve esibirla

Vaccini Covid ai bambini tra 5 e 11 anni, al via da ggi (mercoledì), con un giorno di anticipo, le prenotazioni anche in Umbria dal 16 dicembre. Nella regione sono 50.100 i bambini in questa fascia di età, di cui 5.200 che nei mesi precedenti sono stati contagiati dal virus e circa 1.000 non sono vaccinabili in quanto ancora positivi o guariti da meno di 6 mesi.

Le prenotazioni sono state aperte con un giorno di anticipo rispetto al previsto grazie all’approvvigionamento tempestivo dei vaccini richiesto al commissario nazionale per la gestione dell’emergenza, generale Figliuolo.

Le prenotazioni e i tempi

Sarà possibile prenotare il vaccino tramite il portale https://vaccinocovid.regione.umbria.it/ in farmacia o su SanitApp.

La Regione comunica inoltre che sono in programmazione le agende per le vaccinazioni dei soggetti over 12 per tutto il mese di gennaio 2022 che saranno abilitate nei prossimi giorni.

I bambini fragili

Priorità sarà data ai circa 2mila bambini fragili presenti in Umbria. Sono considerati tali coloro che sono affetti da malattie autoimmuni o che comunque li espongono a particolari rischi in caso di contagio da Covid.

Priorità anche ai figli di nuclei poveri. Il commissario per la gestione dell’emergenza sanitaria in Umbria, Massimo D’Angelo, ha infatti reso noto che la Regione ha deciso di inserire nella categoria dei bambini fragili anche quelli che per reddito familiare sono esenti da ticket. Ciò in considerazione del fatto che questi bambini, che vivono in situazioni di disagio economico e a volte anche sociale, potrebbero avere più problemi nella gestione della malattia in caso di infezione.

Dove verranno vaccinati i bambini

I bambini tra i 5 e gli 11 anni saranno vaccinati nei punti vaccinali territoriali pediatrici e in luoghi deputati separati dai percorsi per la vaccinazione degli adulti.

Le somministrazioni inizieranno giovedì 16 dicembre presso i punti vaccinali pediatrici territoriali e ospedalieri dedicati, consultabili al seguente link https://emergenzacoronavirus.regione.umbria.it/under12.

La presenza di un pediatra

La Regione ha raggiunto pre-accordo con i pediatri di libera scelta per la copertura dei turni di vaccinazione in tutti i punti vaccinali pediatrici del territorio e negli ambulatori dei reparti di pediatria dei presidi ospedalieri. In tutti i punti vaccinali dove verranno somministrate le dosi ai bambini dovrà infatti essere presente un pediatra.

Le dosi di vaccino Pfizer

Ai bambini tra 5 e 11 anni, secondo il protocollo approvato dall’Aifa, sarà inoculato un terzo della dose del vaccino Pfizer rispetto a quella prevista per gli adulti e in formulazione specifica. Con richiamo da effettuare dopo 21 giorni. Nei bambini severamente immunodepressi il ciclo può essere completato con una dose addizionale dopo almeno 28 giorni dalla seconda inoculazione.

Green pass, come funziona

Nel frattempo il Ministero della Salute ha chiarito anche circa il funzionamento del Green pass. Anche i bambini tra 5 e 11 anni, così come gli altri minori e gli adulti, riceveranno la certificazione verde (Green pass). Che però, come indicato nel decreto legge, per i bambini sotto i 12 anni non deve essere esibita per accedere alle attività e servizi per i quali in Italia è necessario il Green pass. Vanno invece verificate caso per caso le normative sul Green pass dei vari Paesi in caso di viaggi all’estero con minori di 11 anni.

Adulti, prenotazioni sospese

Per gli adulti nelle ultime ore impossibile prenotare l’appuntamento per la vaccinazione. Il portale della Regione, infatti, da martedì comunica che non ci sono disponibilità per le prenotazioni (notizia in aggiornamento).

Vaccino anche in farmacia,
ecco dove e come fare


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!