Uomo scomparso 2009 a Orvieto, ancora nuove segnalazioni ai parenti - Tuttoggi

Uomo scomparso 2009 a Orvieto, ancora nuove segnalazioni ai parenti

Redazione

Uomo scomparso 2009 a Orvieto, ancora nuove segnalazioni ai parenti

Gio, 16/01/2014 - 10:18

Condividi su:


Uomo scomparso 2009 a Orvieto, ancora nuove segnalazioni ai parenti

Nuove segnalazioni arrivano ai parenti di Ivano Ricci Torricelli che, ricordiamo, si allontana improvvisamente dalla struttura di riabilitazione “L'Airone” nei pressi di Orvieto Scalo il 13 agosto 2009. “La sera del 26 dicembre 2013- racconta il cugino di Ivano, Michele- vengo contattato sul mio cellulare da un uomo che mi dice di essere il gestore della Locanda San Michele, ristorante del centro storico di Corciano (PG) e aggiunge che nel pomeriggio dello stesso giorno un uomo fortemente somigliante ai mio cugino Ivano era entrato nel suo locale chiedendo se in serata vi fossero delle esibizioni musicali dal vivo. Ricevuta una risposta negativa lo stesso si è subito allontanato. A detta del titolare del ristorante l'uomo somigliante a mio cigino sembrava fosse un po' disorientato e la domanda relativa alle esibizioni musicale sembrava dettata da una situazione di circostanza, come se lo stesso si fosse reso conto di non stare nel luogo che cercava. Il segnalante dice anche di averlo riconosciuto in quanto aveva visto la sua foto in uno dei nostri appelli comparsi sui giornali on-line.
L'indomani io e mio sorella abbiamo deciso di recarci a Corciano per parlare direttamente con il proprietario del ristorante e mostrargli alcune foto di Ivano che avevamo portato con noi. Alla vista di quest'ultime il ristoratore ha detto di non avere più dubbi sull'identità dell'uomo visto il giorno prima:per lui si trattava di Ivano Ricci Torricelli.
Ma questa raccontata a TO non è l'unica segnalazione sulla persona di Ivano, “Il giorno 2 gennaio 2014 -ci dice sempre Michele- abbiamo ricevuto una comunicazione da parte di una signora italiana che diceva di aver visto Ivano ad Innsbruck in Austria, all'interno di una della panetterie/pasticcerie della catena “Der Backer Ruetz” mentre in stato di evidente difficoltà si aggirava per i tavoli cercando di prendere il cibo lasciato dai clienti del locale. A detta della segnalante l'uomo in questione avendo sentito le persone in compagnia della stessa parlare in italiano se ne sia andato immediatamente dal locale. La donna dice di averlo riconosciuto in quanto si ricordava della foto comparsa su “Chi l'Ha Visto?”.Certamente quest'ultimo avvistamento è tutto da verificare ma non da escludere. Potrebbe essere una pista parallela.”
“Vorrei fare un nuovo appello -conclude Michele- se qualcuno lo incontrasse o credesse di aver visto una persona somigliante alle foto che allego a questa e-mail non esiti a contattare le forze dell'ordine ed avvertirci anche tramite il giornale”

Aggiungi un commento