University Students Art / Il concorso dell'Adisu per gli studenti di Perugia - Tuttoggi

University Students Art / Il concorso dell'Adisu per gli studenti di Perugia

Redazione

University Students Art / Il concorso dell'Adisu per gli studenti di Perugia

Gio, 10/04/2014 - 14:55

Condividi su:


L’Agenzia per il Diritto allo studio Universitario dell’Umbria (Adisu), nell’ottica di promuovere la produzione artistica, culturale e, in generale, la creatività e libera espressione dei giovani studenti universitari italiani e stranieri, che risiedono nel territorio della regione, bandisce, il concorso a premi denominato University Students Art, per l'edizione dell'anno accademico 2013/2014. Il tema del concorso di quest'anno è: “Perugia, con i luoghi di Francesco d’Assisi e dell’Umbria, Capitale Europea della Cultura 2019”.

Come partecipare – Gli studenti interessati possono iscriversi al concorso entro le ore 12.00 di venerdì 30 maggio 2014 compilando la domanda di partecipazione esclusivamente in forma digitale direttamente sul sito dell’Agenzia nella Sezione Attività Culturali.Tutte le informazioni si trovano sul sito: http://www.adisupg.gov.it/concorsi-attivit%C3%A0-culturali/bando/giugno-arte/2014/bando-di-concorso-university-students-art oppure sul sito: http://www.radiophonica.com/freelapis/al-university-students-art-ed-2013-2014

Il concorso prevede: la selezione di 7 opere vincitrici, con assegnazione di un premio consistente in un voucher di viaggio con destinazione Riga città capitale della Lettonia e Capitale Europea della Cultura 2014 a ciascuno dei vincitori, nell’ambito delle sette sezioni del concorso: Pittura, Grafica, Fotografia, Video, Scultura e Installazione, Narrativa, Poesia (è possibile conoscere gli eventi e le notizie relative a Riga Capitale Europea della Cultura 2014, visitando il sito di riferimento: http://riga2014.org/eng); la selezione di 1 opera vincitrice assoluta con assegnazione di un premio consistente in un voucher di viaggio con destinazione Umea città della Svezia e Capitale Europea della Cultura 2014. L’opera vincitrice assoluta viene selezionata tra tutte le opere presentate nell’ambito delle sette sezioni del concorso: Pittura, Grafica, Fotografia, Video, Scultura e Installazione, Narrativa, Poesia (è possibile conoscere gli eventi e le notizie relative a Umeå Capitale Europea della Cultura 2014, visitando il sito di riferimento: http://umea2014.se/en/#); la realizzazione di un evento espositivo di tutte le opere partecipanti al concorso; la pubblicazione di un catalogo on line di tutte le opere partecipanti al concorso che verrà pubblicato sul sito internet dell’Agenzia; la pubblicazione on line delle 8 opere vincitrici sul sito internet della Fondazione Perugia2019.

Il tema scelto per il concorso a.a. 2013/2014 si ricollega al Progetto di Candidatura di Perugia, con i luoghi di Francesco d’Assisi e dell’Umbria, a Capitale Europea della Cultura 2019 e richiede ai partecipanti al concorso di rappresentare con la propria opera uno dei tre modi individuati dal progetto di declinare la città di Perugia ovvero: Perugia città delle idee che genera pensiero creativo, capace di innovare il patrimonio delle conoscenze e dei modi attraverso cui le idee si traducono in realtà; Perugia città del dialogo che pratica il confronto tra chi, affermando la propria identità e i propri diritti di cittadinanza, partecipa democraticamente alla vita della comunità; Perugia città dell’accoglienza non solo come ospitalità ma, anche, partecipazione a una rete di città più ampia e comprensiva, dove si opera a sistema e si valorizzano tutte le risorse che i territori e le loro comunità possiedono e sanno esprimere. Per un approfondimento sul tema del concorso gli studenti interessati possono fare riferimento al sito internet www.perugia2019.eu

Possono partecipare al concorso tutti gli studenti regolarmente iscritti per l’anno accademico 2013/2014 all’Università degli Studi di Perugia, all’Università per Stranieri di Perugia, ai Conservatori di Musica di Perugia e di Terni, all’Accademia delle Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia ed all’Istituto di Mediazione Linguistica di Perugia.

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!