Un percorso cicloturistico tra Orvieto, Monte Peglia e Corbara - Tuttoggi

Un percorso cicloturistico tra Orvieto, Monte Peglia e Corbara

Marco Menta

Un percorso cicloturistico tra Orvieto, Monte Peglia e Corbara

Lun, 18/10/2021 - 12:19

Condividi su:


Un percorso cicloturistico fra Orvieto, il Monte Peglia e il lago di Corbara: è questo il progetto nato su iniziativa del Rotary Club di Orvieto.

Un nuovo percorso cicloturistico tra Orvieto, il Monte Peglia e il lago di Corbara. L’inaugurazione dell’itinerario, segnato e tabellato dal Rotary Club di Orvieto, si è svolta domenica 17 ottobre nel piazzale dello stadio “Luigi Muzi” di Orvieto.

Tra i presenti anche la presidente del Rotary Club, Patrizia Ceprini, il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, e l’Assessore allo Sport, Carlo Moscatelli.

45 chilometri e un dislivello di 890 metri

Un percorso di 45 chilometri, un dislivello di circa 890 metri che offre ai cicloturisti una piccola avventura escursionistica sui colli intorno a Orvieto. Nel primo tratto si attraversa la piccola frazione di Morrano e si entra nel cuore del Monte Peglia, riserva Mab Unesco; si scende, quindi, verso Colonnetta di Prodo, il castello di Corbara, la frazione del Fossatello, per poi arrivare al centro abitato di Ciconia e tornare al punto di partenza, il piazzale dello stadio “Muzi”.

Una cronoscalata di 13 km tra Morrano e Prodo

Nel tratto tra Morrano e Prodo sono segnalati anche una cronoscalata di 13 chilometri e un dislivello complessivo di 592 metri, con partenza dalla località Ponte di Ferro e arrivo all’incrocio con la SS317. Ogni ciclista potrà vedere i propri tempi di ascesa mediante il segmento presente all’interno dell’App “Strava”, e cimentarsi in sfide a distanza con altri bikers.

Due QR CODE sulle tabelle principali e sui segnali direzionali

Sulle tabelle principali e i segnali direzionali disposti lungo il percorso sono riportati anche due QR CODE: uno consente di collegarsi istantaneamente al sito www.liveorvieto, mentre l’altro, già presente anche sulla segnaletica turistica pedonale, rimanda all’applicazione contenente le informazioni sui principali punti di interesse della città di Orvieto, le audioguide in italiano e in inglese, e la video-guida nella lingua dei segni.

Tardani: “Crediamo nella valorizzazione dei percorsi naturalistici”

“Crediamo molto nella valorizzazione dei percorsi naturalistici e paesaggistici”, ha dichiarato il sindaco Tardani. “Possono rendere ancora più completa l’offerta turistica della nostra città – continua – andando a intercettare il turismo sportivo e le nuove tendenze post Covid; per questo abbiamo patrocinato l’iniziativa e inserito il percorso sul sito di promozione turistica del territorio Live Orvieto”.

Articolo correlato: Orvieto, su il sipario per la 48^ Cronoscalata della Castellana

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!