Ubriaco provoca incidente e scappa all'Alt dei Carabinieri con l'auto danneggiata - Tuttoggi

Ubriaco provoca incidente e scappa all’Alt dei Carabinieri con l’auto danneggiata

Redazione

Ubriaco provoca incidente e scappa all’Alt dei Carabinieri con l’auto danneggiata

Mar, 30/03/2021 - 19:25

Condividi su:


Serrati i controlli nel weekend dei Crabinieri, con due denunce, un sequestro, tre patenti ritirate, 40 punti decurtati e 3 sanzioni amministrative

Nottata movimentata a Cannara lo scorso fine settimana per colpa di un un 50enne noto ai Carabinieri della Stazione locale, e residente nel comune umbro, finito nei guai per i reati di minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza.

I fatti

L’uomo dopo aver provocato un incidente stradale in via Assisi, nonostante l’alt imposto dai Carabinieri, si è rimesso alla guida della propria autovettura, con il parabrezza rotto, fuggendo nonostante i ripetuti tentativi dei militari di farlo fermare.

I militari hanno dovuto così iniziare un pericoloso inseguimento dell’uomo per le vie della città. La fuga a forte velocità tra le strade cittadine è continuata, all’incirca per un chilometro, quando lo scoppio di uno pneumatico ha fatto perdere il controllo del veicolo all’uomo.

Raggiunto e bloccato dai militari, il soggetto era palesemente in condizioni alterate dovute alla probabile assunzione di sostanze alcoliche.

Etilometro e minacce

L’uomo, sottoposto alla prova dell’etilometro, è risultato positivo con un tasso alcolemico di 1.93 g/l, quasi quattro volte superiore al limite massimo consentito, con conseguente denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto e ritiro della patente di guida.

Il 50enne, in un forte stato di agitazione, ha continuato ad inveire e minacciare i militari per tutto il tempo della identificazione

È scattato così l’arresto in flagranza di reato nei confronti del soggetto che, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari fino al giudizio direttissimo, celebrato lunedì mattina davanti al giudice del dibattimento, che convalidava l’arresto, sottoponendo l’uomo all’obbligo di firma.

I controlli nel weekend

Nel corso delle ultime due settimane, i serratissimi controlli alla circolazione stradale effettuati dai Carabinieri della Stazione Carabinieri di Cannara hanno inoltre permesso di contestare numerose infrazioni al Codice della Strada per uso del telefono cellulare durante la guida, mancato uso delle cinture di sicurezza, sorpasso nelle intersezioni e violazione dell’obbligo di fermarsi e dare precedenza.

L’esito dei controlli stradali a Cannara è di due denunce, un sequestro, tre patenti ritirate, 40 punti decurtati e 3 sanzioni amministrative per violazione della normativa relativa al contenimento della diffusione del contagio da Covid-19.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!