Tutto ok per il campo di Rugby a Spoleto, ora c'è l'irrigazione - Tuttoggi

Tutto ok per il campo di Rugby a Spoleto, ora c’è l’irrigazione

Carlo Vantaggioli

Tutto ok per il campo di Rugby a Spoleto, ora c’è l’irrigazione

La problematica legata alla mancanza di un impianto di irrigazione che rischiava di compromettere l’uso dell’area sportiva per la prossima stagione,
Ven, 07/08/2020 - 12:16

Condividi su:


Tutto ok per il campo di Rugby a Spoleto, ora c’è l’irrigazione

È stato ultimato l’intervento al campo di rugby di San Nicolò. La problematica legata alla mancanza di un impianto di irrigazione che rischiava di compromettere l’uso dell’area sportiva per la prossima stagione, è stata risolta a seguito dei lavori effettuati nei giorni scorsi dall’A.Se. Spoleto Spa.

Soddisfatto il consigliere comunale con delega allo sport Massimiliano Montesi, che è stato costantemente in contatto con la società sportiva e con l’A.Se. per velocizzare i tempi dell’intervento.

Mi fa piacere che tutto si sia risolto soprattutto per i ragazzi, che potranno tornare ad allenarsi e a giocare in un campo finalmente sistemato. Ringrazio per questo l’A.Se. che ha lavorato con grande professionalità e il presidente della Spoleto Rugby Alessandro Ruisi che, nonostante le difficoltà, è stato sempre un interlocutore serio e affidabile con cui ho avuto modo di confrontarmi in più occasioni ed in maniera molto costruttiva”.

I lavori

Per quanto riguarda i lavori è stato realizzato uno scavo di raccordo ad un pozzo già esistente, che ha permesso di portare l’acqua necessaria al campo consentendo l’attivazione dell’impianto di irrigazione.

Sono contento che alla fine questa situazione si sia risolta per il meglio – sono state le parole del Presidente della Spoleto Rugby Alessandro Ruisi – Ringrazio tutti coloro che si sono prodigati per il bene dei ragazzi e per cercare di sistemare la situazione gravosa in cui versano molte strutture sportive della nostra città.

Spero che sia l’inizio di una nuova fase di sviluppo. Massimiliano Montesi, nonostante le mie continue richieste si è dimostrata persona concreta ed affidabile”.