TUTELA TIPICITA': ASSESSORE ROSSI ANNUNCIA TAVOLO REGIONALE - Tuttoggi

TUTELA TIPICITA': ASSESSORE ROSSI ANNUNCIA TAVOLO REGIONALE

Redazione

TUTELA TIPICITA': ASSESSORE ROSSI ANNUNCIA TAVOLO REGIONALE

Sab, 27/11/2010 - 10:47

Condividi su:


TUTELA TIPICITA': ASSESSORE ROSSI ANNUNCIA TAVOLO REGIONALE

“La regione istituirà un tavolo regionale sulle tipicità perché la tutela del Made in italy non è solo difesa della valenza commerciale di un prodotto, ma una necessità strategica per il futuro delle nostre imprese e del lavoro che esse garantiscono”: lo ha detto l'assessore regionale all'economia, Gianluca Rossi, intervenendo al convegno su “La tutela delle tipicità” che si è tenuto ieri nel Museo regionale della ceramica di Deruta. “Il Tavolo – ha proseguito – ci consentirà di rispondere alle richieste dei territori e delle imprese, con il coinvolgimento delle istituzioni, delle associazioni di categoria e dei consumatori e delle forze economico sociali. Il manifatturiero italiano, radicato nel proprio territorio e proiettato sui mercati internazionali – ha proseguito Rossi – rappresenta l'emblema del gusto, della creatività, dell'unicità delle produzioni nazionali. E' evidente – ha aggiunto – che la globalizzazione ha un impatto molto forte su questo settore, soprattutto con l'introduzione sui mercati di prodotti a basso costo provenienti dai Paesi emergenti. Ciò impone – per Rossi – la tutela del consumatore da prodotti di incerta provenienza e, allo stesso tempo, la garanzia di un valore visibile per quelle imprese che rispettano i diritti dei lavoratori, la qualità dei prodotti ed hanno piena consapevolezza del senso etico del fare impresa”. In questo quadro per rendere chiare le produzioni manifatturiere italiane – secondo l'assessore – occorre “che l'etichettatura dei prodotti agroalimentari sia tracciabile e che di pari passo si incentivi la lotta alla contraffazione e alle adulterazioni. Le altre produzioni manifatturiere, che hanno reso grande l'Italia nel mondo, devono essere tutelate in maniera concreta. Infine il quadro normativo in materia va armonizzato con quello europeo per evitare il ripetersi di eventi spiacevoli, come nel 2004 la procedura d'infrazione sull'etichettatura dell'olio di oliva. E' inoltre fondamenta vincere in sede europea la resistenza di quei Paesi che non vogliono regole, forse per contrastare la forza commerciale e qualità dei prodotti italiani. Infine – ha concluso Rossi – le imprese hanno bisogno di maggiori risorse per competere sui mercati e il sistema del credito alle imprese deve trovare ulteriori forme di sostegno reale all'economia. Allo steso modo vanno incentivate innovazione e ricerca”.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!