Toscana e Umbria, strada (e ferrovia) verso un accordo su economia e sanità

Toscana e Umbria, strada (e ferrovia) verso un accordo su economia e sanità

Redazione

Toscana e Umbria, strada (e ferrovia) verso un accordo su economia e sanità

Lun, 14/03/2022 - 18:11

Condividi su:


Tra Tesei e Giani primo incontro sulle infrastrutture, ma l'Italia di mezzo prova collaborazioni anche su altre materie strategiche

L’incontro di oggi tra i governatori di Umbria e Toscana, Donatella Tesei ed Eugenio Giani ha riguardato le infrastrutture viarie. L’alta velocità, con quella stazione “Media Etruria” ancora da localizzare. Progetto che dovrà realizzarsi in coerenza con l’obiettivo che vede il collegamento tra Roma e Milano in meno di tre ore e con l’indispensabile piano di velocizzazione della linea ferroviaria Foligno, Perugia, Terontola.

In attesa di sbloccare la E78, la grande incompiuta, per il trasporto su gomma.

Ma come ha detto Tesei, a questo incontro ne seguiranno altri, per lavorare insieme anche su sviluppo economico, integrazione dell’offerta turistico/culturale, sanità.

Durante l’appuntamento, a cui erano presenti anche i due assessori alle Infrastrutture, Enrico Melasecche per l’Umbria e Stefano Baccelli per la Toscana, si è convenuto che proprio le esigenze infrastrutturali rappresentano il presupposto di base per lo sviluppo delle due Regioni e dell’intera Italia centrale. 

I due presidenti, per definire le tematiche ed esigenze emerse, chiederanno un incontro a breve con il Ministro Enrico Giovannini.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!