Todi, 5 nuovi agenti per la polizia locale - Tuttoggi

Todi, 5 nuovi agenti per la polizia locale

Redazione

Todi, 5 nuovi agenti per la polizia locale

I nuovi agenti presentati in occasione della festa di San Sebastiano. Nel 2019 emesse quasi 3.900 multe al codice della strada
Mar, 21/01/2020 - 14:31

Condividi su:


Todi, 5 nuovi agenti per la polizia locale

La ricorrenza di San Sebastiano, Patrono della Polizia Locale, celebrata a Todi lunedì 20 gennaio con una Santa Messa in Duomo e con una conferenza svoltasi presso la Sala Affrescata del Museo Civico, è stata occasione anche per presentare i cinque nuovi agenti che dalla stessa data vanno ad arricchire i ranghi del Corpo di Polizia Locale di Todi.

Si tratta di Chiara Brandi, Marco Moretti, Alessandro Lanari, Simona Ciabattini e Roberto Maggi, selezionati al termine di un concorso – come ha rimarcato il Sindaco Antonino Ruggiano – che si è distinto per l’alto numero dei candidati e per la serietà delle prove e delle valutazioni, riconosciuta anche dal presidente della commissione, il vicequestore di Perugia Maria Antonietta Vinti.

L’anno che si è appena concluso”, ha detto il comandante della Polizia Municipale Renato Tinarelli, “ha confermato la duttilità organizzativa e la capacità di far fronte alle varie incombenze istituzionali di competenza da parte del personale in forza alla Polizia Municipale di Todi, i cui componenti, uno ad uno, ringrazio sinceramente e con stima per l’impegno profuso in ogni circostanza”.

Il comandante ha poi comunicato alcune cifre relative ai servizi svolti nell’anno passato, significative per testimoniare il fondamentale ruolo della Polizia locale nella vita cittadina: dai 6700 atti lavorati complessivamente tramite il protocollo informatico, ai 560 accertamenti anagrafici (cambi di abitazione e nuove residenze) effettuati dal mese di maggio, agli 823 permessi ZTL lavorati e rilasciati complessivamente. 3890 sono state le sanzioni al Codice della Strada elevate e poi lavorate. La Polizia locale ha poi partecipato, unitamente all’assessore Marta, a vari incontri presso le Scuole Elementari per promuovere l’educazione stradale.

Aggiungi un commento