Tiferno Insieme, "Presidente Polisport candidato nel Pd, chiaro spot elettorale" - Tuttoggi

Tiferno Insieme, “Presidente Polisport candidato nel Pd, chiaro spot elettorale”

Redazione

Tiferno Insieme, “Presidente Polisport candidato nel Pd, chiaro spot elettorale”

Braganti e Maraghelli critici sul nome di Mirko Pescari nella lista, "Sarà per gli 'ottimi' risultati della sempre agonizzante partecipata che il PD ha deciso di schierarlo come forte condottiero"
Dom, 08/05/2016 - 12:45

Condividi su:


Tiferno Insieme, “Presidente Polisport candidato nel Pd, chiaro spot elettorale”

Apprendiamo con vero stupore la candidatura nelle file del Partito Democratico di Mirko Pescari, dimissionario (a quanto si dice) presidente di Polisport. L’enfasi con la quale nelle scorse settimane è stata presentata in commissione la gestione della partecipata, che per il terzo anno vede un bilancio in positivo (ricordando però il debito sanato dallo stesso Comune nel 2012), si è rivelato dunque un chiaro ed evidente spot elettorale

Queste le parole di Cristian Braganti (nella foto a sinistra) e Manuel Maraghelli (nella foto a destra) di Tiferno Insieme, lista civica che sostiene il candidato sindaco Nicola Morini (nella foto al centro). “Forse sarà proprio per questi ‘ottimi’ risultati della sempre agonizzante Polisport che il PD ha deciso di schierarlo come forte condottiero – aggiungono i due – Nonostante le sue più che ovvie dimissioni (no ancora ufficializzate), risalta agli occhi l’immancabile intreccio tra politica e partecipate, dove queste ultime giocano il ruolo di bacino elettorale e di scambio di favori”.

Per i due fondatori di Tiferno Insieme si tratta di una lista PD “che cerca di piazzare di nuovo i già inseriti e che ambisce al ruolo di partito dominante e dominatore, forse anche sul candidato a Sindaco, espressione di un altro schieramento politico. La città non ha bisogno di chi pensa a spartirsi le postazioni: la città – concludono – ha bisogno di chi vuole governare vicino ai cittadini al fine di garantire e tutelare il bene del singolo, della famiglia e della comunità“.


Condividi su:


Aggiungi un commento