Una tifernate "regina del mare", Tiziana Martinelli è campionessa italiana di Pesca in Apnea - Tuttoggi

Una tifernate “regina del mare”, Tiziana Martinelli è campionessa italiana di Pesca in Apnea

Davide Baccarini

Una tifernate “regina del mare”, Tiziana Martinelli è campionessa italiana di Pesca in Apnea

Lun, 27/06/2022 - 16:04

Condividi su:


La 40enne di Città di Castello conquista in Sicilia il titolo italiano femminile dopo il bronzo a squadre e il 5° posto ai recenti Mondiali

La “regina del mare” conquista il titolo tricolore. La tifernate Tiziana Martinelli ha trionfato in Sicilia, sulle acque del borgo di Bonagia e San Vito Lo Capo (Trapani), laureandosi campionessa italiana assoluta di Pesca in Apnea femminile.

Il mio assistente Andrea Galeano – precisa soddisfatta ed emozionata la 40enne di Città di Castello, geometra alla Quadrilatero Marche Umbria spa, coniugata con Jacopo Giandominici e mamma di 2 bambiniè stato fondamentale per l’ottenimento del risultato, insieme siamo saliti sul gradino più alto del podio. Una grande soddisfazione personale, un risultato sognato e sudato per tutte le difficoltà affrontate e superate. Un ringraziamento speciale va a mio marito Jacopo, mio maestro di pesca e preparatore, ai miei figli Giulia e Dante, la mia gioia più grande, alla mia famiglia, alla mia insegnante di yoga Tiziana Bigi e a tutte le persone che mi sostengono. Ringrazio il mio sponsor, la mia società Spearfishing Marine Team di Santa Marinella, il dt della Nazionale Marco Bardi per i suoi preziosi consigli, la Fipsas, e il presidente di settore Carlo Allegrini“.

Da Città di Castello ai Mondiali di… Pesca in Apnea, la storia di Tiziana Martinelli

Grazie alla mia città Città di Castello conclude la neo-campionessa italiana – alla quale sono estremamente legata pur abitando ormai da anni nelle Marche per lavoro e nella quale, ogni volta che torno, mi alleno con piacere con il mio vecchio gruppo master in piscina. Il prossimo obiettivo ora è con la Nazionale Italiana per il Campionato Euro Africano che si terrà a settembre in Tunisia”. Un risultato di grande prestigio e orgoglio per lo sport tifernate ed umbro, regione che non può certo vantare specchi d’acqua marini dove potersi allenare ma tanta volontà e determinazione da parte di atleti come Tiziana, che proprio dalla piscina di casa hanno iniziato le prime immersioni in acqua “dolce”.

Il 2022 della “regina” del mare si è aperto col botto dopo un 2021 ricco di soddisfazioni con la conquista della medaglia di bronzo a squadre e il quinto posto assoluto al primo Mondiale femminile di Pesca in Apnea svoltosi ad Arbatax (NU). Tiziana Martinelli, Istruttrice di Apnea e di Pesca in Apnea (prima donna in Italia) nonché istruttrice di Yoga, è innamorata del mare fin dalla nascita e, grazie al marito Jacopo Giandominici (che gli ha trasmesso la passione per questo sport), ha effettuato diversi anni fa le prime immersioni nella piscina di casa, gli impianti natatori Polisport del Comune di Città di Castello, che l’hanno vista crescere prima come nuotatrice e poi come appassionata di pesci e fondali mozzafiato. “Ho sempre vissuto a Città di Castello dove il mare non c’è, ma un mix di sangue ed acqua salata dentro di me c’è sempre stato” ha concluso Tiziana.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!