Telecamere nello spogliatoio dell'ospedale, è caccia allo spione

Telecamere nello spogliatoio dell’ospedale, è caccia allo spione

Alessandro Orfei

Telecamere nello spogliatoio dell’ospedale, è caccia allo spione

Dom, 20/03/2022 - 11:26

Condividi su:


Il mondo della sanità attonito di fronte a quanto avvenuto a Foligno

Da un lato la polizia, dall’altro l’indagine interna della direzione dell’ospedale e dell’azienda Usl Umbria2. Si stringe la morsa sul responsabile del posizionamento di una microcamera nello spogliatoio 64 dell’ospedale di Foligno, ad uso di infermiere ed operatrici sanitarie.

I fatti

I fatti risalgono a giovedì, con il caso arrivato immediatamente sulla scrivania del direttore dell’ospedale Mauro Zampolini e del direttore generale Usl 2 Massimo De Fino. Il giorno successivo la questione è stata segnalata anche al segretario nazionale di Fsi Usae, Paride Santi, che ha sollevato il caso, chiedendo anche una commissione d’inchiesta.


Telecamera nascosta nello spogliatoio delle infermiere dell’ospedale di Foligno: c’è indagine interna | Scatta la denuncia


La denuncia

Ne frattempo, ovviamente, è stata presentata una denuncia alla polizia, che indaga sulla vicenda.

Gli operatori sanitari sotto tiro

Il mondo della sanità, intanto, paragona quanto avvenuto a Foligno con alcuni episodi di aggressioni fisiche avvenute a Rieti. “Un recente studio fatto con l’Università di Tor Vergata a Roma – spiega Carmelo Gagliano, consigliere del Comitato centrale della Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche – insieme a sette atenei pubblici su tutto il territorio italiano ha rilevato che, in realtà, sono 120mila ogni anno gli infermieri oggetto di aggressioni da parte di pazienti all’interno di presidi ospedalieri, il 75 per cento di loro sono donne“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!