TEATROCOMICO: IN SCENA A SPOLETO PAOLO KESSISOGLU E LUCA BIZZARRI (guarda il promo) - Tuttoggi.info

TEATROCOMICO: IN SCENA A SPOLETO PAOLO KESSISOGLU E LUCA BIZZARRI (guarda il promo)

Redazione

TEATROCOMICO: IN SCENA A SPOLETO PAOLO KESSISOGLU E LUCA BIZZARRI (guarda il promo)

Mar, 26/01/2010 - 15:46

Condividi su:


Si dice: “morire dal ridere”. Di questo parla La Passione. Di risate e di cosa ci aspetta nell'aldilà. Perché non è detto che il più importante dei momenti, “l'argomento degli argomenti”, non possa essere trattato con ironia.

Uno spettacolo sulle domande, e senza risposte. Vi troverete sul Golgota insieme ai due ladroni nell'attesa che arrivi il protagonista della Storia, o insieme a due scarafaggi che, sotto quelle croci, vivono mangiano e… fanno di tutto.

E poi vi guarderete allo specchio, negli occhi degli uomini e donne che siamo, pieni di paure e, appunto, di domande senza risposta.

Tutto questo è “La Passione secondo Luca e Paolo”: uno sguardo dissacrante ma mai blasfemo sul rapporto tra l'uomo e la sua peggiore paura. Mai come stavolta, vi seppelliranno dalle risate.

“La passione secondo Luca e Paolo” racconta, tra ironia, spiazzamento e ruvida spiritualità, una storia che va avanti dall'inizio del mondo e su cui ancor oggi aleggia il mistero: la vita e la morte. Lo fa con una teatralità estroversa e anche sorprendente, utilizzando linguaggi e forme del narrare che molto ricordano gli esercizi di stile.

Tutto inizia con due ladroni che, sul Golgota, stanno aspettando (da quando?) un terzo condannato che sarà crocifisso con loro. L'Assente è un personaggio che sfuma nel mistero e nella leggenda, si dice sia dotato di un qualche talento ai confini col divino, è probabilmente un cialtrone o un mentitore ma viene più spesso descritto simile ad uno strano filosofo con magici poteri. L'attesa però si prolunga(all'infinito?), e progressivamente questo bizzarro “Aspettando God…” si trasforma in scena in un gioco di storie incrociate, un po' letteratura combinatoria un po' pastiche stralunato, dove compaiono due scarafaggi che grottescamente deridono l'inutile ricerca degli uomini sul senso della vita e addirittura una proiezione contemporanea dei protagonisti, ancora oggi alla ricerca, ahimè senza grandi risultati, della ricetta per la felicità. Luca e Paolo affrontano questa paradossale via crucis tra teatro dell'assurdo e delirio buffonesco, monologhi e canzoni che cambiano repentinamente stile e registro narrativo, mischiando in modo personale e mai prevedibile non senso e speranza, ghigno diabolico e intima commozione. Il loro è un teatro che sorprende e frastorna e che ha per armi la risata acida e un sarcasmo di stampo gaberiano, iconoclasta e nero, appassionato e mai ipocrita.

LA PASSIONE SECONDO LUCA E PAOLO

di Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Martino Clericetti, Michele Serra

Sabato 6 febbraio 2010 ore 21.00

Teatro Nuovo – Spoleto (Pg)

Le vendite sono già attive presso tutte le rivendite del circuito Greenticket e on line sul sito

www.greenticket.it

Per info 393.2010202 dal Lun. al Venerdì dalle 10.00 alle 19.00.

Il giorno dello spettacolo in vendita presso il Botteghino del Teatro dalle ore 17.00.

Circuito Rivendite Greenticket in Umbria

SPOLETO

Centro TIM Marconi Snc Piazza Garibaldi – Tel. 0743.221443


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!