Stirati bis, sindaco annuncia la nuova giunta con ben 4 conferme

Stirati bis, sindaco annuncia la nuova giunta con ben 4 conferme

Secondo mandato per Tasso (eletta anche vicesindaco), Damiani, Mancini e Fiorucci | Esordio da assessori per Simona Minelli, Valerio Piergentili e Giovanna Uccellani

share

Il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati ha presentato questa mattina (lunedì 24 giugno) la nuova giunta che lo affiancherà nella gestione politico-amministrativa del suo secondo mandato per altri cinque anni.

Ad apertura del discorso di presentazione degli assessori il primo cittadino ha voluto sottolineare il grande lavoro di squadra” e le motivazioni che hanno portato alla individuazione della compagine, riarticolando sul piano dei contenuti la ridistribuzione delle deleghe, a partire da quelle che terrà per sé, ovvero: Custodia e cura della memoria della comunità; Tutela e valorizzazione delle tradizioni folcloriche; Politiche per il centro storico; Alta formazione e rapporti con le Università; Area interna; Coordinamento società partecipate; Polizia municipale e sicurezza.

(Scelgo Gubbio), per Bilancio e patrimonio;Nello Fiorucci (Led) per Cultura e Turismo;I nuovi volti sono quelli di Simona Minelli (Led) assessore alle Politiche x la coesione sociale, pari opportunità;Valerio Piergentili (Led) assessore alle Politiche x la coesione territoriale e per le opere pubbliche;Giovanna Uccellani (Scelgo Gubbio) assessore per Agenda digitale, informatizzazione, Smart city.

Il sindaco Stirati, che ha ringraziato gli assessori uscenti, Rita Cecchetti, Lorena Anastasi e Augusto Ancillotti, ha poi elencato i nominativi dei 7 componenti di Giunta (3 donne e 4 uomini), nonché funzioni, competenze, attribuzioni e servizi delegati. Tra le quattro conferme vi sono:

Alessia Tasso (Liberi e Democratici), eletta vicesindaco, con deleghe a: Urbanistica, Tutela e valorizzazione del centro storico, del paesaggio e dei sentieri, Mobilità sostenibile, Ambiente e ciclo dei rifiuti; Gabriele Damiani (Socialisti Civici Popolari), con deleghe a: Risorse umane e organizzazione amministrativa, Semplificazione e accesso ai servizi comunali, Trasparenza, Comunicazione istituzionale, Associazionismo, Servizi demografici e toponomastica e Sport; Giordano Mancini (Scelgo Gubbio) a: Bilancio; Patrimonio: Gestione e valorizzazione, strategie di efficientamento energetico; Programmazione sviluppo economico locale; Sostegno alle nuove imprese e alla creazione di opportunità lavorative; Nello Fiorucci (L&D) ai Beni culturali; Valorizzazione e promozione del patrimonio antropologico, folclorico, archeologico, storico-artistico; Gemellaggi e scambi socio-culturali e Turismo.

Le 3 new entry sono invece:

Simona Minelli (L&D), con deleghe a Politiche per la coesione sociale e per la promozione della salute; Politiche educative e diritto allo studio; Politiche giovanili; Pari opportunità; Edilizia pubblica e socio-residenziale; Valerio Piergentili (L&D) alle Opere pubbliche; Cura e manutenzione del territorio; Interventi di innovazione energetica ed infrastrutturale; Protezione civile; Prevenzione e risanamento del dissesto idrogeologico; Giovanna Uccellani (Scelgo Gubbio) alle Politiche dell’innovazione e dell’agenda digitale a favore dell’Ente comunale; Politiche innovative di rete e di filiera nell’agricoltura e nell’agroalimentare, nell’artigianato artistico e di tradizione, nel commercio; Smart city; Formazione professionale e mercato del lavoro.

share

Commenti

Stampa