Sport e coronavirus, l'appello degli psicologi per fronteggiare la pandemia - Tuttoggi

Sport e coronavirus, l’appello degli psicologi per fronteggiare la pandemia

Redazione

Sport e coronavirus, l’appello degli psicologi per fronteggiare la pandemia

Dom, 08/11/2020 - 09:15

Condividi su:


1. Il Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi (CNOP) opera una rilevazione costante dello stress sulla popolazione italiana tramite un’indagine condotta dell’Istituto Piepoli: secondo la più recente rilevazione dello “stressometro nazionale”, la condizione di stress degli italiani, ad oggi, raggiunge e supera di gran lunga il 70esimo percentile.

2. La pratica dell’attività sportiva incide in modo significativo sullo stato di salute e benessere, aumenta la fiducia, la consapevolezza e la percezione positiva di sé*. Questi tre elementi sono sempre rilevanti, ma in un momento così difficile per tutti noi, diventano di vitale importanza.

3. L’attività fisica ha un impatto molto positivo sull’autostima e questa si riflette a livello psicosomatico favorendo il miglioramento di condizioni patologiche quali l’ipertensione, l’osteoporosi, il diabete e i disturbi dell’umore*.

4. La letteratura scientifica ha ormai chiarito da tempo che la pratica di un’attività aerobica, per almeno 40 minuti al giorno, ha un effetto rilevante sul sistema endocrino ed ha un effetto serotoninergico funzionando come un potente antidepressivo naturale1.

5. Dopo una singola seduta di attività fisica aerobica si osserva una netta riduzione dell’ansia di stato di tipo somatico e una diminuzione della tensione neuromuscolare. Tale beneficio permane fino a 6 ore dopo la conclusione dell’attività, significa che la pratica quotidiana impedisce la cronicizzazione dell’ansia2.

6. L’utilizzo delle moderne applicazioni di monitoraggio dell’attività fisica autonoma permettono di rendere tangibili anche i più piccoli miglioramenti, creando così un meccanismo di rinforzo motivazionale e incrementando il senso di autonomia e autostima.

7. Con soltanto 20 minuti di esercizio fisico aerobico giornaliero migliora l’attività cerebrale generale incrementando in maniera evidente le prestazioni in ambito scolastico, formativo, professionale*.

8. Il Covid- 19 ha già colpito duramente lo sviluppo dei nostri ragazzi, infatti nell’età evolutiva si è osservata, durante la prima ondata del virus, una condizione di rallentamento della maturazione psicoaffettiva, della condizione psicosociale, una sensazione di disorientamento e una regressione nella capacità di sviluppare abilità specifiche che i più giovani apprendono all’interno dei contesti educativi che frequentano (scuola e Sport)3.

9. Lo Sport concorre al conseguimento delle competenze di cittadinanza e costituzione, insegna a rispettare le regole, competenze queste particolarmente richieste in questo periodo di emergenza4.

10. Attraverso la pratica sportiva ci viene insegnato a regolare la relazione che c’è tra pensiero, emozioni e comportamenti, permettendoci di affrontare le sfide che abbiamo di fronte con determinazione e resilienza.

Note-

1*Fonte: International Society of Sport Psychology

Singer et al. 1993

2 McDonald, Hodgdon, 1991

3 SIP, 2020

4Competenze di cittadinanza indicate dalla Legge 20 agosto 2019 e riguardanti 3 assi di insegnamento: lo studio della Costituzione, lo sviluppo sostenibile, la cittadinanza digitale.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!