Spoleto, la parrocchia di Santa Rita piange la morte di padre Luigi

Spoleto, la parrocchia di Santa Rita piange la morte di padre Luigi

Redazione

Spoleto, la parrocchia di Santa Rita piange la morte di padre Luigi

Mar, 23/05/2023 - 13:29

Condividi su:


Frate agostiniano scalzo, dal 2000 padre Luigi viveva a Santa Rita. I funerali si terranno mercoledì pomeriggio

La parrocchia di Santa Rita piange la morte di padre Luigi Sperduti, avvenuta questa mattina (martedì 23 maggio). Il sacerdote, frate dell’ordine degli agostiniani scalzi (Oad), che da qualche tempo aveva problemi di salute, aveva accusato un malore ieri sera, proprio mentre erano in corso i festeggiamenti per la patrona della chiesa. Nella mattinata odierna purtroppo è venuto a mancare.

Nato a Cave (Roma) nel 1934, padre Luigi (il suo vero nome era Vittorio) avrebbe compiuto 89 anni ad agosto. Per circa 20 anni ha vissuto nel convento di Santa Rita a Spoleto. Ordinato sacerdote nel 1959, dopo le esperienze parrocchiali nel Lazio, era arrivato nella parrocchia di via XVII Settembre a Spoleto nel 2000 insieme a padre Modesto Paris (di cui la prossima settimana tra l’altro ricorreranno 6 anni dalla morte). E nella parrocchia di Santa Rita ha vissuto da allora fino ad oggi, tranne una brevissima parentesi.

La camera ardente sarà allestita nel primo piano del convento dal pomeriggio di oggi, mentre i funerali di padre Luigi si terranno mercoledì alle ore 16 in chiesa.

Il 29 maggio alle ore 18, invece, si terrà una messa in suffragio presieduta dall’arcivescovo di Spoleto – Norcia, monsignor Renato Boccardo.

Il ricordo dell’Ordine degli agostiniani scalzi e della parrocchia

La mattina del 23 maggio è deceduto il nostro confratello Padre Luigi Sperduti, attualmente membro della Comunità religiosa di Spoleto, dove collabora da diversi anni nella Parrocchia di Santa Rita. Padre Luigi aveva 88 anni ed era da alcuni giorni al letto a causa della debolezza accumulata negli anni; egli lascia a confratelli, familiari ed amici un esempio di amore per il sacerdozio e la vita religiosa, a cui ha dedicato diversi anni di studio, collaborando in Curia generale in varie comunità in Italia”. Così l’Ordine degli agostiniani scalzi (Oad) ha annunciato la scomparsa del sacerdote.

Questo invece l’annuncio della parrocchia di Santa Rita in Spoleto: “Con profondo dolore la comunità dei Padri Agostiniani Scalzi annunciano che Padre Luigi Sperduti è tornato alla casa del Padre. Con animo grato, ne ricordano il lungo ministero, negli ultimi venti anni nella comunità di Spoleto e l’impegno nella diffusione del Vangelo e della devozione a Santa Rita. Il Signore Buon Pastore gli conceda il premio riservato ai suoi servi fedeli”.

Il cordoglio dell’Archidiocesi

L’Arcivescovo di Spoleto-Norcia ed il Presbiterio diocesano partecipano al dolore della Comunità Agostiniana e della parrocchia di Santa Rita in Spoleto per il ritorno alla casa del Padre di P. Luigi Sperduti, O.A.D. e, mentre lo affidano a Gesù Buon Pastore, ne ricordano con gratitudine il fecondo ministero presbiterale. La Liturgia esequiale avrà luogo presso la chiesa parrocchiale di Santa Rita in Spoleto, mercoledì 24 maggio alle ore 16.00. La salma è esposta nella cappella del Convento. La Messa di suffragio verrà celebrata lunedì 29 maggio alle ore 18.00 presso la chiesa parrocchiale di Santa Rita in Spoleto.

(ultimo aggiornamento alle 14)

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!