Spoleto, Albero di Natale anti-abbandono in memoria di Andrea Arcangeli Conti - Tuttoggi

Spoleto, Albero di Natale anti-abbandono in memoria di Andrea Arcangeli Conti

Redazione

Spoleto, Albero di Natale anti-abbandono in memoria di Andrea Arcangeli Conti

Iniziativa il 6 dicembre a Villa Redenta con le associazioni Gaia Animali&Ambiente, Orecchio Acerbo e Diamoci La Zampa
Ven, 02/12/2016 - 10:31

Condividi su:


“Allegra, Yes I am”, con le associazioni Gaia Animali&Ambiente, Orecchio Acerbo e Diamoci La Zampa, presenta l’Albero di Natale Anti Abbandono 2016: il 6 dicembre a Spoleto, presso la scuola primaria Villa Redenta del II Circolo Didattico di Spoleto (2circolospoleto.gov.it) e il 10 dicembre a Pistoia all’interno della Biblioteca San Giorgio.

Un albero di Natale che anche quest’anno vuole sensibilizzare sul tema dell’adozione responsabile di un qualsiasi cucciolo, sulla gravità dell’atto dell’abbandono che può essere causa anche della morte di persone e, infine, che vuole ricordare e mostrare quanti cani e gatti sono in attesa di una famiglia all’interno dei canili. Sugli alberi ci sarà una cartolina in ricordo di Angelo, il povero cane randagio, in provincia di Cosenza, torturato e impiccato da quattro ragazzi, che hanno poi pubblicato il video su facebook. GAIA ANIMALI & AMBIENTE Onlus, con il suo presidente Edgar Meyer, chiede giustizia contro la malvagità e ogni forma di violenza, che spesso si nascondono dentro l’animo umano, annunciando che si costituirà parte civile nell’instaurando procedimento penale per l’uccisione di Angelo. «É necessaria una punizione esemplare. E’ necessario che la Giustizia faccia il suo corso. Le leggi a tutela degli animali e per un corretto ed equilibrato rapporto “uomo – altri animali” ci sono e vanno rispettate. Ecco perché Gaia Animali & Ambiente si costituirà parte civile. Una punizione esemplare servirà anche per dare un segnale: la società civile non permette più espressioni di arretratezza culturale come quella manifestata dal gruppo di ragazzi. Ci costituiamo parte civile per vigilare e mantenere alta l’attenzione pubblica sul processo, soprattutto per non dimenticare come i diritti del povero Angelo siano stati calpestati. Dobbiamo restituirgli giustizia», dice Edgar Meyer.

Il 6 dicembre, alle ore 11.00, all’interno della scuola Villa Redenta di Spoleto, con la partecipazione di un componente dell’amministrazione comunale, verrà presentato un albero di Natale molto speciale: un abete di quasi quattro metri, donato dalla famiglia Arcangeli Conti. Sarà decorato con i disegni anti-abbandono dei piccoli creativi della Scuola Primaria, che hanno realizzato un percorso educativo incentrato sul rispetto e la cura degli animali, hanno ascoltato commossi la triste storie di Angelo ed hanno accolto con tanto affetto i genitori di Andrea, realizzando così opere delicate e sensibili che rendono l’albero carico dei veri significati del Natale e della vita! Saranno appese inoltre alcune palline con le immagini di Brio, Cherie, Cielo, Dik, Laika, Lilla, Marilyn, Renato, Sara e Trilly, alcuni dei cani ospiti de Rifugio del Cane, sezione Enpa di Pistoia e brillerà, in cima, una stella di Natale molto speciale: l’immagine di Andrea, luce che illumina la strada da percorrere, un angelo che ha sacrificato la sua vita, proprio il giorno della vigilia di Natale, nel tentativo di soccorrere un cane ferito. L’abete verrà piantato nel giardino della scuola al termine delle feste natalizie.
Il 10 dicembre, alle ore 10.00, presso la rinomata biblioteca San Giorgio di Pistoia un altro albero di Natale anti-abbandono verrà presentato dall’associazione Orecchio Acerbo con la partecipazione della scrittrice Antonella Tomaselli, da anni impegnata nel progetto “Allegra, Yes I am” e di Mara e Sandro Arcangeli Conti e in collaborazione con Rifugio del Cane, sezione Enpa di Pistoia, Associazione Amici della San Giorgio e con la biblioteca San Giorgio di Pistoia.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!