Scuola di Polizia Spoleto, politica unita per ottenere il Centro Concorsi Nazionale - Tuttoggi

Scuola di Polizia Spoleto, politica unita per ottenere il Centro Concorsi Nazionale

Redazione

Scuola di Polizia Spoleto, politica unita per ottenere il Centro Concorsi Nazionale

Sab, 12/02/2022 - 07:45

Condividi su:


Approvata all’unanimità la mozione che impegna il Sindaco a promuovere atti e interventi per la realizzazione del Centro Concorsi Nazionale della Polizia

Il consiglio comunale di Spoleto, tenutosi lo scorso 10 febbraio, ha approvato all’unanimità la mozione che impegna il Sindaco a promuovere tutti gli atti e gli interventi necessari alla realizzazione del Centro Concorsi Nazionale della Polizia di Stato all’interno della Scuola Lanari di Spoleto e alla realizzazione nella stessa struttura della nuova sede per il Commissariato di Polizia.

Il testo della mozione è frutto del lavoro del Gruppo di Alleanza Civica e porta la firma di Alessandra Dottarelli e Gianmarco Profili che in una nota alla stampa esprimono soddisfazione per il pronunciamento unitario della politica spoletina su temi aggreganti come appunto la Scuola di Polizia:

Questa è la nostra opposizione costruttiva: proporre al Consiglio e alla Giunta progetti ambiziosi ma assolutamente realizzabili che rappresentano una grande opportunità per Spoleto.

Dal 2014 La Scuola di Polizia Lanari è tornata ad essere sede per i corsi dei Sovraintendenti e negli ultimi tempi è stata utilizzata come sede di alcuni concorsi della Polizia, se riusciremo in un prossimo futuro vorremmo vederla diventare anche Centro Concorsi di Reclutamento e Selezione Nazionale della Polizia; la città registrerebbe un sicuro incremento di presenze, diventando la Scuola un importante volano per l’economia cittadina, nonché un motivo di lustro per la città e per tutta la Regione.

La posizione geografica, la relativa vicinanza a Roma e l’ubicazione adiacente alla stazione ferroviaria, avvalorano la bontà di tale idea progettuale, senza considerare il risparmio nelle voci di spesa ministeriali che si avranno concentrando più realtà nello stesso luogo . Sfruttando la concessione già deliberata nel 2010 di 10.000 mq di nuove cubature si potranno realizzare nuove strutture e finalmente anche il nuovo Commissariato, una necessità per Spoleto che si protrae da almeno dieci anni.

Sottolineiamo che il Consiglio si è espresso in maniera favorevole all’unanimità. Abbiamo sollecitato ed ottenuto di condividere un obiettivo strategico che non ha colore politico ma che porterà a sicure ricadute positive sul territorio. Tutte le forze politiche hanno concordato con noi la necessità di attivarsi per sensibilizzare le istituzioni regionali e nazionali all’ottenimento di questo ambizioso ma concreto progetto della città.

Foto repertorio TO

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!