Scontro nella 'galleria di Pale', automobilista finisce a Perugia codice rosso e traffico bloccato - Tuttoggi

Scontro nella ‘galleria di Pale’, automobilista finisce a Perugia codice rosso e traffico bloccato

Claudio Bianchini

Scontro nella ‘galleria di Pale’, automobilista finisce a Perugia codice rosso e traffico bloccato

Il Comitato Pro Svincolo di Scopoli torna a farsi sentire e incalza sulla questione sicurezza | Novità in vista
Lun, 04/03/2019 - 17:59

Condividi su:


Ancora un incidente lungo la nuova ‘Val di Chienti’, ed ancora una volta lungo le gallerie di Pale. Anche le dinamiche sono più o meno le stesse degli ultimi tamponamenti: il conducente di un furgone, in direzione Civitanova Marche, si è scontrato con un camion.

L’uomo alla guida del furgone ha subito pesanti conseguenze nell’impatto, tanto che è stato trasportato direttamente all’ospedale ‘Santa Maria della Misericordia’ di Perugia per un ricovero d’urgenza in codice rosso.

L’incidente ha provocato il blocco totale della Ss 77 che è rimasta chiusa al traffico nell’innesto della Foligno – Civitanova Marche, con i mezzi che si sono di fatto ritrovati a dover tornare a percorrere il vecchio tracciato passando per la Val Menotre.

La situazione è tornata alla normalità solo dopo un lungo intervento, dopo le ore 13 e sono ancora in corso gli accertamenti per ricostruire i fatti.

“Siamo all’ennesimo incidente all’interno delle gallerie e tutti più o meno con le stesse modalità, tamponamenti tra mezzi pesanti che determinano poi il blocco totale del tratto da Foligno a Colfiorito non essendoci altre uscite intermedie”.

A tornare sulla questione è Alessio Fiacco, portavoce del ‘Comitato Pro Svincolo di Scopoli’ che rilancia le richieste della popolazione.

“Quando diciamo che lo svincolo di Scopoli lungo la nuova Val di Chienti è utile soprattutto per la sicurezza, ribadiamo un concetto messo nero su bianco dagli stessi progettisti e dai pareri ufficiali degli esperti in materia – ricorda Fiacco – e tutti hanno sempre sostenuto che un’uscita intermedia tra Foligno e Colfiorito andava realizzata. Noi non molliamo di un centimetro ed entro marzo saremo di nuovo a Roma per verificare di persone alcune importanti e soprattutto positive novità in merito alla vicenda. Abbiamo fatto tantissimo in quattro anni – conclude Fiacco – ed ora speriamo che tutte le istituzioni e tutte le forze politiche lavorino insieme”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!