Scompare la professoressa Pillitu, il cordoglio delle istituzioni - Tuttoggi

Scompare la professoressa Pillitu, il cordoglio delle istituzioni

Redazione

Scompare la professoressa Pillitu, il cordoglio delle istituzioni

Mer, 27/02/2013 - 12:14

Condividi su:


Scompare la professoressa Pillitu, il cordoglio delle istituzioni

“Per noi è una notizia terribile che ci addolora profondamente. Città di Castello perde una figura di alto spessore morale e culturale. Noi un’amica generosa, libera e coraggiosa”. Sono le parole con cui il consigliere regionale Idv Oliviero Dottorini, presidente della commissione Bilancio e Affari istituzionali di Palazzo Cesaroni, commenta la prematura scomparsa della professoressa Paola Pillitu. “Con lei abbiamo condiviso percorsi di cambiamento e autentiche battaglie a favore di una città più aperta e più dinamica. Ne abbiamo apprezzato l’apertura culturale, la rettitudine e la capacità di mettersi in gioco per esclusivo amore della propria città”.

Anche il Presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi e l’assessore alla viabilità Domenico Caprini, hanno espresso il più profondo cordoglio per la scomparsa di Anna Paola Pillitu, stimatissima docente universitaria e personaggio di spicco nel panorama politico altotiberino, in particolare di Città di Castello dove a lungo ha prestato la propria intelligenza e professionalità tra banchi del Consiglio comunale. Gelosa custode della memoria del padre Luigi, avvocato tra i protagonisti del Novecento Tifernate, Anna Paola Pillitu, lascia un testamento spirituale fatto di concretezza e rispetto delle istituzioni pubbliche delle quali ha rappresentato un fulgido esempio di coerenza e correttezza.

Ed infine le parole di Verini: “la scomparsa di Paola Pillitu è una notizia dolorosa, e lascia un vuoto grande a Città di Castello, nella nostra regione e nel mondo accademico. Paola è stata una intellettuale di spessore e una persona rigorosa e perbene. Le sue convinzioni erano sempre profonde e radicate, ma questo non le impediva di aprirsi al dialogo ed al confronto con i portatori di diverse visioni e di altre posizioni.

Paola Pillitu ha svolto un ruolo importante nella comunità tifernate, soprattutto negli ultimi venti anni. Lo ha fatto con autentico spirito civico, con passione politica e con un grande amore per Città di Castello, continuando così una importante storia familiare. Mancherà alla città, mancherà ai tanti che – come noi – hanno avuto modo di apprezzare e stimare le sue capacità e il suo stile, che non saranno dimenticati”.

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!