A Scheggino va in scena il gemellaggio con Ferentillo - Tuttoggi

A Scheggino va in scena il gemellaggio con Ferentillo

Redazione

A Scheggino va in scena il gemellaggio con Ferentillo

Successo per "Le donne di Scheggino ricordano il 23 luglio 1522", dal prossimo anno l'istituzione di un premio
Gio, 27/07/2017 - 16:47

Condividi su:


Natura, cultura, musica e folclore sono stati protagonisti domenica a Scheggino per la manifestazione “Le donne di Scheggino ricordano il 23 luglio 1522”,  con il borgo che ancora una volta è stato preso d’assalto dai turisti, sia italiani che stranieri.

Una serie di iniziative volute dall’amministrazione comunale e dalla Pro loco per ricordare quello che probabilmente è l’episodio storico più importante per Scheggino, avvenuto appunto il 23 luglio 1522, quando le donne ed i bambini difesero da sole – con pietre e perfino pentole – il piccolo comune dall’attacco dei borghi limitrofi mentre gli uomini erano al lavoro nei campi e in montagna.

Tanti sono stati per tutta la giornata i visitatori della mostra mercato “La Quarta di Scheggino” ma anche delle due mostre ospitate allo spazio arte Valcasana, quella di Rubinia e quella di Maurizio Folletti. Particolarmente apprezzati anche gli spettacoli musicali di Stefano De Majo, ma l’appuntamento più atteso e coinvolgente è stato il corteo storico con i tamburini de “Le Rocche Raccontano” di Ferentillo. Un vero e proprio scambio di storia e cultura, quello tra Scheggino e Ferentillo, alla presenza dei rispettivi sindaci, Paola Agabiti e Paolo Silveri. “Si è trattato di un gemellaggio tra due manifestazioni importanti, la festa delle donne di Scheggino e le Rocche Raccontano di Ferentillo, – evidenzia Paola Agabiti – che ha avuto un grande successo. Voglio ringraziare per questo il sindaco Silveri e la Pro loco di Ferentillo”. L’appuntamento di Scheggino è stato di fatto un’anteprima della rievocazione storica ferentillese “Le Rocche Raccontano”, che si terrà dal 18 al 27 agosto 2017.

La giornata di Scheggino è stata anche l’occasione per annunciare che dal prossimo anno verrà istituito un premio che sarà assegnato ogni anno, in occasione della “festa delle donne”, ad una donna che si è particolarmente distinta nell’anno, per il suo impegno in vari ambiti della vita sociale.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!