Rubavano in ospedale di notte, denunciata 33enne | Espulso il complice - Tuttoggi

Rubavano in ospedale di notte, denunciata 33enne | Espulso il complice

Redazione

Rubavano in ospedale di notte, denunciata 33enne | Espulso il complice

La Polizia ha rinvenuto portafogli e computer in casa della donna
Ven, 28/08/2020 - 14:10

Condividi su:


Rubavano in ospedale di notte, denunciata 33enne | Espulso il complice

Sono stati fermati dalla Polizia tifernate gli autori di numerosi furti all’ospedale di Città di Castello.

L’attività di indagine ha consentito di individuare una 33enne che, soprattutto nelle ore serali e notturne, si introduceva all’interno del nosocomio dove rubava portafogli e anche dei computer.

Dopo la perquisizione in casa della donna, autorizzata dal Pm, il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato, ha consentito di rinvenire tutto il materiale sottratto durante i colpi tra le corsie.

La 33enne, con precedenti specifici, si trovava in compagnia di un cittadino straniero, anch’egli 33enne, irregolare sul territorio nazionale. Per la prima è scattata la denuncia in stato di libertà per il reato di furto aggravato.

L’uomo, cittadino di origini algerine, al termine delle formalità è stato invece accompagnato presso la Questura di Perugia per la prevista espulsione dal territorio italiano.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!