Rottamazione cartelle esattoriali, Tommaso Barbanera, “Comune emani regolamento”

Rottamazione cartelle esattoriali, Tommaso Barbanera, “Comune emani regolamento”

Il presidente dei commercianti di Spoleto, “Si consenta a cittadini e imprese di aderire al provvedimento previsto dalla Legge in Bilancio”

share

Scade il 5 febbraio il termine entro il quale i Comuni possono emanare un regolamento che disciplini le modalità di adesione alla cosiddetta “rottamazione dei ruoli” contenenti tributi locali, prevista dalla legge di Bilancio. Un provvedimento fortemente atteso da cittadini e imprenditori, che a volte faticano ad osservare tutte le pesanti scadenze fiscali, specie in territori come quello di Spoleto, colpito duramente dalla crisi e poi dagli effetti del terremoto.

Tommaso Barbanera, presidente di Confcommercio Spoleto, chiede pertanto all’amministrazione comunale di adoperarsi immediatamente per emanare il regolamento, a mezzo di delibera consiliare, che permetterebbe ai cittadini e alle imprese che si trovino in posizione debitoria di presentare, entro il 15 maggio prossimo, un’istanza che comporta l’esclusione delle sanzioni e la rateizzazione del debito tributario maturato.

In caso contrario, se il Comune non redigerà il regolamento entro il termine fissato dalla legge di Bilancio, la procedura di rottamazione dei ruoli sarà interdetta ai cittadini e alle imprese del Comune di Spoleto.

“Auspichiamo – commenta il presidente Barbanera – che la situazione determinata dallo scioglimento del Consiglio comunale, con provvedimento del Prefetto, non comprometta l’elaborazione di un regolamento che permetta a cittadini ed imprese, che si trovino in grave difficoltà, di accedere ad uno strumento agevolativo essenziale in questa fase di crisi perdurante”.

share

Commenti

Stampa