Road Show 2k20, a Perugia il Ducato Spoleto conquista il successo nel segno dell'Inclusione - Tuttoggi

Road Show 2k20, a Perugia il Ducato Spoleto conquista il successo nel segno dell’Inclusione

Redazione

Road Show 2k20, a Perugia il Ducato Spoleto conquista il successo nel segno dell’Inclusione

Nella sede del CR Umbria è andata in scena la quinta tappa del campionato eSport della Lega Nazionale Dilettanti
domenica, 17/11/2019 - 11:27

Condividi su:


Road Show 2k20, a Perugia il Ducato Spoleto conquista il successo nel segno dell’Inclusione

Una giornata all’insegna della condivisone, dell’aggregazione e della sana competizione, questa è stata la a tappa del tour che si è svolta a Perugia e che sta attraversando l’Italia intera da Nord a Sud. Quello umbro, è il quinto appuntamento con il campionato sperimentale di eSport promosso dalla Lega Nazionale Dilettanti, con gare a Fifa 20 su PlayStation 4.

Obiettivo dichiarato dell’iniziativa è creare occasioni importanti di confronto, all’insegna del gioco, tra le diverse realtà regionali. In ogni tappa, inclusa quella che si è svolta presso il Comitato Regionale Umbria nella sede di Prepo, si affrontano 8 team locali, espressione di club del territorio ma anche realtà che fanno dell’inclusione il loro principale scopo sociale. Ne è la testimonianza diretta la presenza di Insuperabili Onlus – Reset Academy, l’associazione con base a Torino, presieduta da Davide Leonardi, ma con ramificazioni in tutta Italia e tanti prestigiosi testimonial (tra questi Chiellini e Buffon), così come della Ducato Spoleto, recentemente premiata dalla LND per il suo impegno nella realizzazione di programmi d’inserimento dei diversamente abili nella pratica del gioco del calcio.

Da Coverciano a Oristano, sono già quattro i team che hanno conquistato il titolo regionale e strappato il pass per le finali nazionali in calendario per la prossima primavera proprio nel bellissimo Centro Tecnico di Firenze, autentica casa del calcio italiano. Finora il biglietto per l’atto conclusivo lo hanno messo in tasca i fiorentini del Fiesole Calcio, i bresciani dell’Atletico Carpenedolo, i veneti del Lido Calcio Venezia e i sardi dell’Athena Futsal.

A loro, per questo primo simbolico giro di boa, si sono aggiunti gli umbri del Ducato Spoleto. Il team composto da Giacomo Del Gallo e Alessandro Ugolini (quest’ultimo anche capocannoniere di tappa con 12 reti) ha superato in finale per 2-0 gli alto tiberini del Selci Nardi rappresentati da Mattia Bricca e Leonardo Bisello Oragno.

“Una nuova e avvincente sfida per la LND che sta coinvolgendo tanti giovani in questa competizione. Un primo passo importante nel percorso che spero ci porterà a strutturare un campionato in pianta stabile. L’aspetto che mi rende più felice è la voglia di stare insieme senza barriere né distinzioni. Per la LND è un nuovo strumento di socializzazione e integrazione. Stiamo dimostrando che divertendosi si può crescere e migliorare” – ha dichiarato Luigi Repace, accompagnato dal Segretario Generale della LND Massimo Ciaccolini che ha sottolineato: “Dall’erba del campo al calcio virtuale non cambia nulla per la Lega Nazionale Dilettanti, il coinvolgimento, la partecipazione e la passione sono gli stessi. Un’iniziativa che sta avendo un grande proiettando la LND dentro un’attività amata dalle ragazze e dai ragazzi, un nuovo mezzo di inclusione senza distinzioni di sorta perché l’intento è divertirsi e stare insieme”.

Protagonisti della tappa umbra società che fanno calcio, e ne fanno tanto, con professionalità e passione. La Ducato Spoleto con i suoi oltre 500 tesserati, calciatrici e calciatori, con squadre che spaziano dall’Eccellenza maschile e femminile per arrivare al futsal e agli atleti diversamente abili grazie a un progetto d’integrazione vincente. Non è un caso se il primo a partecipare a questa tappa è stato il Presidente Michele Zicavo. Presente anche il Castel del Piano, la società che fa calcio dal 1966 si è tuffata in questa nuova avventura con grande entusiasmo grazie anche ad Alessandro, 10 anni e già un fuoriclasse degli e-Sport accompagnato dal Responsabile tecnico della scuola calcio Giorgio Nunziata. Protagonisti in tutte le tappe e quindi anche in quella umbra “Gli Insuperabili”, la squadra dei diversamente abili che sta stupendo tutta l’Italia per capacità, entusiasmo e voglia di fare gruppo. Grande partecipazione anche da parte della società perugina Selci Nardi.

I PARTNER – Il Road Show 2K20, come altre iniziative della LND, si avvale della collaborazione i importanti partner. Strategica quella di Doxer, azienda del settore IT che ha recentemente lanciato l’innovativa piattaforma Doxer Market Place. Per gli allestimenti della Sala LAN itinerante, decisivo l’apporto di Italgreen per l’installazione del tappeto in erba artificiale e degli allestimenti affidati ad un partner del calibro di Italtelo. Sul fronte mediatico non ha fatto mancare il suo appoggio USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana), i quotidiani Corriere dello Sport e Tuttosport mentre sul fronte dell’etere la copertura sarà assicurata da Radio Kiss Kiss.


Condividi su:


Aggiungi un commento