La regista Beatrice Baldacci presenta il film d'esordio nella "sua" Città di Castello - Tuttoggi

La regista Beatrice Baldacci presenta il film d’esordio nella “sua” Città di Castello

Davide Baccarini

La regista Beatrice Baldacci presenta il film d’esordio nella “sua” Città di Castello

Dom, 08/05/2022 - 09:27

Condividi su:


L'opera prima della regista tifernate si intitola "La tana", il film è stato proiettato e presentato al Nuovo Cinema Castello

Beatrice Baldacci, giovane e promettente regista tifernate, ha scelto la “sua” Città di Castello per presentare il suo film d’esordio “La tana”, proiettato e presentato al Nuovo Cinema Castello.

La sua opera prima – già nelle sale dal 28 aprile scorso – è stata realizzata attraverso la Mostra del Cinema di Venezia grazie a Biennale College, la sezione del festival che si occupa di selezionare e sviluppare “in casa” i progetti degli esordienti internazionali più meritevoli e poi portarli sul grande schermo.

Il film ha per protagonista Giulio, che aiuta i suoi genitori nella tenuta di campagna. Nel casale vicino, da molto tempo disabitato, sembrano essere tornati i proprietari. Si tratta della loro figlia Lia, una ragazza tanto disinibita quanto introversa. Impone il proprio punto di vista su tutto senza possibilità di contraddittorio. Giulio se ne innamora. Ma Lia e quel casale nascondono un segreto.

La tana è stato prodotto con un budget di 150mila euro da Biennale College – ha raccontato Beatrice Baldacci – e prende le mosse da ‘Supereroi senza poteri’ (il suo corto – da sceneggiatrice – che vinse il premio nella sezione “Orizzonti” di Venezia)”. Realizzato in appena tre settimane di riprese è un’intensa storia di amore, dolore, malattia e misteri tra due ragazzi (interpretati da Lorenzo Aloi e Irene Vetere) durante un’estate in campagna.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!