Raccolta differenziata, il giorno dopo | A Perugia sacchetti senza mastelli - Tuttoggi

Raccolta differenziata, il giorno dopo | A Perugia sacchetti senza mastelli

Redazione

Raccolta differenziata, il giorno dopo | A Perugia sacchetti senza mastelli

Da Gesenu, "c'è ancora tempo per il ritiro" | Poi si passerà alle multe
Lun, 15/02/2016 - 16:53

Condividi su:


Il nuovo sistema della raccolta differenziata a Perugia è partito ieri sera, eppure, il giorno dopo, Perugia si sveglia un po’ sporca. Non tutti i cittadini hanno infatti utilizzato i mastelli previsti dal nuovo sistema “Raccoglincentro”, presentato la scorsa settimana in conferenza stampa. Così, sui sacchetti della spazzatura, non differenziata evidentemente, abbandonati ai lati delle strade, per le vie del centro storico (come in via Pinturicchio e in via della Viola), gli operai di Gesenu hanno, almeno per ora, apposto degli adesivi, che indicano l’avvenuto conferimento non a norma e non corretto. Trascorso questo periodo di “prova”, si passerà alle multe.

Per strada dunque mancano i mastelli, i piccoli secchi che Gesenu ha distribuito nelle ultime settimane: li si poteva ritirare in uno spazio adibito nel dipartimento di Agraria, a Borgo XX Giugno. Bastava presentarsi con la bolletta della nettezza urbana, e con un documento di identità. Venivano così consegnati i mastelli, con all’interno un chip e un codice a barre per il conferimento della differenziata, insieme anche agli appositi sacchi colorati. Eppure, questa mattina, nessuna traccia neppure di questi ultimi: i cittadini hanno usato comuni buste di plastica per gettare i propri rifiuti. Anche questo per Gesenu non è regolare.

Nel frattempo da Gesenu informano che “se non si è ancora avuta la possibilità di ritirare i mastelli ed il kit completo per iniziare il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti, nessun problema. A Palazzo Grossi, in centro storico a Perugia, dal 15 Febbraio, dal lunedì al venerdì compresi, dalle ore 9.00 alle 13.00, si può continuare a ritirare il tutto compilando un semplice contratto di comodato d’uso gratuito a cura dell’intestatario della bolletta, oppure da suo delegato.  E’ possibile, dunque, rivolgersi a Palazzo Grossi, dove, da oggi partirà uno stand permanente a disposizione dei cittadini che potranno ritirare l’occorrente ed avere ogni ulteriore chiarimento. Sono sempre attivi i distributori automatici dei sacchi che potranno essere recuperati in più occasioni: al centro comunale di raccolta (isola ecologica) di via Bambagioni, presso la Rocca Paolina (ingresso da Via Masi), Palazzo Grossi, ed ora anche ad ogni fermata della navetta Raccoglincentro”.

©Riproduzione riservata

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!