Quintana, Giotti si aggiudica 'Rivincita' mentre ladri svaligiano sede dell'Ente Giostra - Tuttoggi

Quintana, Giotti si aggiudica ‘Rivincita’ mentre ladri svaligiano sede dell’Ente Giostra

Redazione

Quintana, Giotti si aggiudica ‘Rivincita’ mentre ladri svaligiano sede dell’Ente Giostra

Ignoti sono entrati a Palazzo Candiotti durante la gara: rubati 5mila euro e l'orologio di Metelli
Dom, 20/09/2015 - 15:03

Condividi su:


Massimo Gubbini e Gioia Unica regalano la Rivincita al Giotti. Una gara che si è giocata sul filo dei centesimi con il cavaliere di Piazza Faloci che, battendo per soli tre centesimi di secondo l’omologo del rione Morlupo Lorenzo Paci, ha conquistato il suo sesto sigillo personale e regalato al suo rione la seconda affermazione consecutiva dopo quella nella Giostra della Sfida di giugno. Sul terzo gradino del podio si piazza invece Luca Innocenzi del Constrastanga.

Il furto – Ma oltre che per la gara spettacolare e tiratissima, questo palio della Rivincita verrà ricordato anche per il clamoroso furto messo a segno nella sede dell’Ente Giostra proprio durante la manifestazione, quando tutti gli occhi della città erano puntati sul ‘Campo de li giochi’. Ignoti sono infatti entrati indisturbati a Palazzo Candiotti e con un frollino hanno aperto la cassaforte, rubando circa 5mila euro e l’orologio del presidente Metelli.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!