Poste Italiane, a Perugia e a Terni servono portalettere

Poste Italiane, a Perugia e a Terni servono portalettere

Contratti a tempo determinato di 3 – 4 mesi per il periodo estivo | Le selezioni: test attitudinale online

share

In Umbria servono portalettere, a Perugia e a Terni. Poste Italiane ha aperto le candidature per personale addetto alla consegna di lettere in tutta Italia e promette contratti di lavoro a tempo determinato, per le esigenze legate alla copertura del personale assente, per le ferie estive.

I contratti

I nuovi posti di lavoro per portalettere prevedono l’inserimento da maggio fino ad agosto. Generalmente gli incarichi di lavoro in Poste Italiane per portalettere hanno una durata di 3 o 4 mesi.  Lo stipendio non viene precisato negli annunci ma si tratta di circa 1100 euro al mese. I postini si occuperanno del recapito postale (pacchi, lettere, consegna raccomandate, documenti ecc.) nell’area di propria competenza.

Requisiti

Nei requisiti richiesti per poter partecipare alla selezione di personale, troviamo il possesso di un diploma o una laurea, ma è indispensabile indicare il voto relativo al titolo di studio, in assenza del quale le candidature non saranno prese in considerazioni (voto minimo 70/100 per diploma e per la laurea 102/110). Inoltre bisognerà avere la patente ed essere idonei alla guida del motomezzo aziendale (generalmente è il motorino Piaggio liberty 125 cc).

Selezioni

Poste italiane ha introdotto una nuova procedura che prevede un test online che i candidati dovranno affrontare dopo aver inviato il cv in risposta agli annunci di lavoro. Il processo di selezione si svolge in 3 fasi, a cui possono accedere solo i candidati che hanno inviato il cv online e risultano idonei. Il primo step prevede di essere contattati telefonicamente dagli uffici Risorse umane territoriali che annunciano l’avvio dell’iter selettivo. Poi si riceve una mail all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di candidatura che invita a svolgere un test attitudinale online. Coloro che supereranno il test saranno contattati da Poste Italiane per il completamento della seconda fase del processo di selezione. Questa comprende la verifica in aula del test svolto da casa, un colloquio e la prova pratica di guida che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta, il cui superamento è condizione essenziale senza la quale non potrà aver luogo l’assunzione.

Candidature

Gli interessati alle assunzioni di Poste possono inviare il proprio curriculum vitae tramite la sezione Poste Italiane “lavora con noi” del sito web aziendale in risposta alle posizioni aperte o inviando una candidatura spontanea.

share

Commenti

Stampa