Pista di Atletica e verde piscina, il chiarimento del vicesindaco Lisci - Tuttoggi

Pista di Atletica e verde piscina, il chiarimento del vicesindaco Lisci

Redazione

Pista di Atletica e verde piscina, il chiarimento del vicesindaco Lisci

Mer, 01/06/2022 - 14:22

Condividi su:


Lisci, " Stiamo ragionando su diverse ipotesi, ma quella che avrebbe coinvolto una piccola parte dell’area verde è stata già scartata"

Non credo sia necessario sollevare polemiche, soprattutto quando l’amministrazione cerca di individuare soluzioni per aiutare i soggetti che operano nell’ambito dello sport cittadino dopo un periodo di grande difficoltà”.

A parlare è il vicesindaco con delega allo sport Stefano Lisci, in risposta al comunicato stampa dei consiglieri comunali Gianmarco Profili e Alessandra Dottarelli del gruppo Alleanza Civica. La questione riguarda l’ipotesi di utilizzo, da parte della Cooperativa Azzurra che gestisce la piscina comunale, di una striscia di prato interna all’area del campo di atletica e confinante con la vasca esterna, con l’obiettivo di aumentare i posti disponibili limitatamente al periodo estivo 2022.

La Azzurra ci ha fatto presente le difficoltà a cui ha dovuto far fronte sia per l’emergenza sanitaria, sia negli ultimi mesi per l’aumento dei costi energetici, chiedendoci di trovare insieme una soluzione per affrontare al meglio la stagione estiva e scongiurare la chiusura ha spiegato il vicesindaco Lisci – Stiamo ragionando su diverse ipotesi, ma quella che avrebbe coinvolto una piccola parte dell’area verde della pista di atletica è stata già scartata. Tra l’altro ho avuto personalmente un incontro anche con l’associazione 2S Atletica Spoleto sulla questione, proprio per evitare ambiguità o problematiche ulteriori, condividendo con loro quella che non è mai stata nulla più di un’ipotesi”.

Il vicesindaco punta a fare chiarezza anche sulla questione più generale dell’impiantistica sportiva a Spoleto.

Nel tempo le strutture della città dedicate allo sport si sono depauperate, richiedendo oggi interventi straordinari: questo è quanto abbiamo ricevuto in eredità. Cerchiamo comunque di rimboccarci le maniche e di trovare finanziamenti per risolvere le criticità che ci sono.

Per la pista di atletica, ad esempio, abbiamo partecipato al bando ‘Sport e inclusione sociale’, che prevedeva il coinvolgimento di una federazione sportiva a cui poteva essere finanziato un unico intervento a livello nazionale attraverso i fondi PNRR. Come Comune ed insieme alla 2S Atletica Spoleto, abbiamo presentato un’ipotesi progettuale alla Federazione Italiana Triathlon, che aveva manifestato un interesse sia rispetto alla città, che rispetto al progetto, proponendo una riqualificazione dell’intera area per farne un centro sportivo federale. In questo caso la scelta è ricaduta su Cesena, che partiva da una situazione diversa dalla nostra, ma il lavoro fatto potrà comunque essere una buona base per partecipare ad altri bandi”.

Sulla questione è intervenuto anche Piergiorgio Conti,che per conto della 2S Atletica Spoleto ha collaborato in questi mesi con l’amministrazione comunale:

”Ad oggi il Comune ha dimostrato interesse e disponibilità a collaborare, condividendo idee e progetti. Non sempre è accaduto in passato, quindi lo considero un aspetto positivo molto utile per il futuro. Credo che ormai serva ragionare come sistema città, limitando le divisioni e concentrandoci sul bene comune. Sappiamo già che la situazione non è semplice e che le soluzioni non sempre sono a portata di mano, ma è proprio in queste situazioni che il contributo costruttivo di tutti è ancora più utile e necessario”.

Foto repertorio TO

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!